FOTO COMES - DIVISIONE OFFICINA E STABILIMENTO
― Nuovo progetto industriale e di rilancio per l'azienda di Mantova

Nuova proprietà, nuovi prodotti, nuove strategie. È questo il punto di partenza, ma anche l’obiettivo dei nuovi titolari di Comes Srl, azienda della provincia di Mantova che opera nel settore della vendita e del noleggio di carrelli elevatori, che di recente ha cambiato proprietà.

A puntare gli occhi su Comes, fondata oltre cinquant’anni fa, sono stati alcuni giovani imprenditori che, con coraggio e spirito innovativo, hanno deciso di acquisirla. E di dare vita a un nuovo progetto industriale basato sul potenziamento del core business storico, il ricondizionamento, la vendita e il noleggio di carrelli elevatori di grossa portata, e lo sviluppo di nuove aree di business con l’introduzione di nuovi prodotti e servizi.

La nostra idea è quella di abbinare tradizione ed innovazione – racconta Agostino Falco, socio e amministratore unico di Comes . Partendo dal grandissimo lavoro fatto negli anni da Comes e dal suo ex titolare Giancarlo Genitrini (che resterà in azienda in qualità di responsabile commerciale della divisione carrelli usati) vogliamo modernizzare l’azienda, introdurre nuovi prodotti ed ampliare la rete vendita su tutto il territorio nazionale”.

Il ricondizionamento dei carrelli elevatori

Da anni, Comes è leader in Italia nel  ricondizionamento, vendita e noleggio di carrelli elevatori di grande portata. Circa 350 carrelli elevatori (di cui oltre 100 con portate superiori ai 50 quintali) trovano spazio nello stabilimento di Suzzara (Mantova). “Il ricondizionamento è il core business storico della nostra azienda ed è nostra intenzione potenziare ancora di più questa divisione attraverso due percorsi fondamentali: formazione e fidelizzazione dei nostri collaboratori ed investimenti in attrezzature e tecnologia – continua Falco –.  Tutti i nostri sforzi nei prossimi mesi saranno concentrati su questi due principali obiettivi. Oggi Comes può contare su tecnici specializzati che garantiscono qualità, professionalità ed esperienza e permettono ogni giorno di fornire ai nostri clienti servizi e prodotti ad altissimo valore aggiunto”.

La partnership con Hangcha

Il 2020, per Comes, è l’anno di un’importante novità: l’azienda, diventando distributore per l’Italia dei carrelli elevatori Hangcha, ha compiuto un passo strategico che la porterà a crescere ulteriormente. Hangcha, infatti, fondata nel 1956 come azienda di Stato e trasformata vent’anni fa in società privata, nel 2016 è stata quotata alla Borsa di Shanghai, diventando così una delle più grandi imprese cinesi: ad oggi, è l’ottavo produttore mondiale di carrelli elevatori (120mila macchine prodotte nel 2019). “La scelta di collaborare con Hangcha non è stata casuale, abbiamo voluto fortemente un partner che più si avvicinasse al nostro core business, soprattutto per quanto riguarda la gamma prodotti disponibile”, spiega Falco.

Frontali diesel da 1.0 a 48.0 tonnellate, frontali elettrici da 1.0 a 16 tonnellate e una linea completa di macchine da interno. Inoltre, Hangcha ha sviluppato una gamma di carrelli elevatori alimentati da batterie agli ioni di litio con prestazioni, design e economicità di altissimo livello. “Siamo sicuri che la collaborazione con Hangcha permetterà di sviluppare e sfruttare appieno il nostro know how costruito negli anni – conclude Falco – e consentirà a Comes di potenziare il suo business su tutto il territorio nazionale e, probabilmente, anche in alcuni Paesi Europei”.