Il Consiglio Europeo approva il pacchetto mobilità per i trasporti
― Via libera del Consiglio Europeo alla riforma dei trasporti: obiettivo migliorare le condizioni dei lavoratori e le norme sui servizi transfrontalieri

Cambiano le norme sui trasporti. Il Consiglio Europeo ha adottato una riforma del settore trasporti su strada dell’Unione Europea, il cosiddetto “pacchetto mobilità” il cui obiettivo è migliorare le condizioni di lavoro dei conducenti.

Condizioni migliori e servizi transfrontalieri

Lo scorso 11 dicembre, tra la presidenza del Consiglio e il Parlamento europeo, era già stato raggiunto un accordo provvisorio che una decina di giorni dopo era stato approvato dal Comitato dei rappresentanti permanenti del Consiglio. Quest’ultimo, lo scorso 20 febbraio, ha confermato l’accordo politico. Le nuove norme sono volte a garantire un equilibrio tra migliori condizioni sociali e di lavoro per i conducenti e la libertà di fornire servizi transfrontalieri per i trasportatori – si legge in una nota del Consiglio Europeo -. Inoltre, faranno chiarezza nel settore riguardo a disposizioni prima ambigue e porranno fine alle divergenze tra gli stati membri”.

Il pacchetto mobilità è costituito da: 

  • un regolamento che disciplina l’accesso al mercato del trasporto di merci su strada e alla professione di trasportatore di merci su strada o di trasportatore di passeggeri su strada
  • un regolamento sulla durata massima del lavoro e tempi minimi di riposo per i conducenti e il posizionamento per mezzo di tachigrafi;
  • una direttiva che rivede gli obblighi di applicazione e stabilisce norme sul distacco dei conducenti.

Quando entrerà in vigore

Il testo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale e i due regolamenti entreranno in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione. Le norme relative all’accesso al mercato e al distacco saranno applicabili 18 mesi dopo l’entrata in vigore degli atti giuridici. Quelle contenute nel regolamento relativo ai periodi di guida si applicheranno 20 giorni dopo la pubblicazione, mentre per i tachigrafi saranno fissate scadenze specifiche.