A&T 2020 Automation & Testing inizia oggi all’Oval Lingotto di Torino, proseguendo fino al 14 febbraio. Masi Communication è presente per raccontarvi tutto da vicino.

Impegnati nell’evento tra workshop e area espositiva, sono presenti anche alcuni dei nostri partner:

JUNGHEINRICH ITALIANA srl allo Stand F01 F03 F05
– workshop “Nuova produttività e efficienza con i sistemi RTLS” il 12 febbraio
– tavola rotonda su “Logistica 4.0 e automazione – Dalla raccolta degli ordini alla gestione integrata: come strutturarsi per creare valore aggiunto”, il 13 febbraio

TOYOTA MATERIAL HANDLING ITALIA srl allo Stand G01 G03 G05
– workshop “Lean Automation – Semplificare, standardizzare, ottimizzare” il 13 febbraio

MOVINCAR spa allo Stand G26 H25
– workshop “Linee di Assemblaggio Flessibili con AGV” il 14 febbraio

Vediamo nel dettaglio tutti gli appuntamenti in calendario oggi.

EVENTI

10.30-12.30 Sala Area Convegni Maxi Schermi 1 + 2

Convegno inaugurale: INNOVAZIONE DIGITALE E PMI: DALLA CONOSCENZA ALL’AZIONE.

SALUTI ISTITUZIONALI
Luciano Malgaroli – CEO fiera A&T
Alberto Sacco – Assessore Sviluppo economico, Commercio e Turismo Città di Torino
Andrea Tronzano – Assessore Sviluppo Attività Produttive e PMI Regione Piemonte

LA MATURITÀ DIGITALE DELLE PMI: UNA SCOMMESSA PER IL PAESE: Giorgia Sali, ricercatrice senior, presenta in anteprima la ricerca realizzata dall’Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI del Politecnico di Milano.

Jole Saggese, caporedattore di Class CNBC, modera le due TAVOLE ROTONDE:

  1. LA COMPETITIVITÀ DELL’IMPRESA NELL’ERA DEL 4.0
    intervengono
    Dario Gallina – Presidente Unione Industriale Torino
    Stefano Pileri – CEO Italtel
    Paolo Perfetti – Chief Technology Officer Open Fiber
    Gianluigi Viscardi – CEO Cosberg
  2. QUALI TECNOLOGIE, VISION E COMPETENZE SERVONO PER IL FUTURO DELLE PMI intervengono
    Mattia Barbarossa – CEO Sidereus Space Dynamics
    Carlo Alberto Carnevale Maffè – Professor of Strategy Università Bocconi Milano
    Alessandra Santacroce – Direttore Relazioni Istituzionali IBM Italia e Presidente Fondazione IBM Italia
    Guido Saracco – Rettore Politecnico di Torino

CONCLUSIONI
Alberto Baban – Presidente Comitato Scientifico Industriale Fiera A&T

16.00 – 18.00 Sala Area Convegni Maxi Schermo 2 EVENTO SPARK-UP

Le start-up espositrici presentano la propria innovazione al pubblico presente, con la possibilità di organizzare incontri di approfondimento.

18.15-20.00 Sala Area Convegni Maxi Schermi 1 + 2 FESTA INAUGURALE

CONVEGNI

10.00 – 13.00 Sala NEVE La Giornata della Misurazione 2020

La Giornata della Misurazione, fondata nel 1982 dal prof. Mariano Cunietti, si propone come un incontro di idee tra tutti coloro che, pur appartenendo ad ambiti culturali diversi, si occupano di misure e metrologia.

10.30 – 13.15 Sala COMPETENCE POINT – AFFIDABILITÀ

Materiali di riferimento 4.0
Strumento fondamentale per l’affidabilità dei risultati di prova e taratura, delle ispezioni e delle verifiche.

11.00 – 13.00 Sala GLIZ Metodi energetici per la caratterizzazione di materiali e componenti

La Giornata Studio MEAS: forum di discussione sui metodi e le tecniche basate sull’approccio energetico per caratterizzare, analizzare e valutare il comportamento meccanico e i fenomeni di frattura di materiali, componenti e sistemi strutturali.

14.00-15.30 Sala Area Convegni Maxi Schermo 2 Competenze nell’era del digitale

La trasformazione digitale sta cambiando e cambierà il mondo del lavoro. Le nuove skill richieste dal mercato: quali saranno e perché il tema delle competenze diventa decisivo.

TAVOLE ROTONDE

11.00 – 12.30 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

Logistica e Sicurezza: come rispettare norme e esigenze dei Clienti e rimanere competitivi
La crescita esponenziale dell’e-commerce e la conseguente sempre maggiore complessità dei relativi aspetti logistici stanno progressivamente incrementando l’importanza strategica della Logistica e, naturalmente, delle problematiche legate al rispetto delle norma in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

11.00 – 12.30 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Dalla progettazione alla certificazione del prodotto – Come creare valore aggiunto con innovazione e affidabilità
La progettazione è un ambito nel quale la digitalizzazione può incidere in modo consistente, ma per fruirne vantaggiosamente deve abbinare alla creatività la garanzia dell’affidabilità del prodotto. Occorre, quindi, concentrarsi non solo sulla progettazione del prodotto, ma anche sulla tecnologia, che in esso va integrata, adibita all’acquisizione dei dati sul campo, e degli strumenti/servizi necessari per le prove in ottica di garanzia di affidabilità.

14.30 – 16.00 Sala GLIZ

Meccanica: come digitalizzare e incrementare il valore della produzione
La digitalizzazione sta cambiando profondamente le lavorazioni meccaniche, mettendo a disposizione delle aziende soluzioni sempre più performanti, in grado di modificare, semplificare e migliorare i processi produttivi.

14.30 – 16.00 Sala NEVE

Alimentare: come affrontare il rapido sviluppo dell’intero ecosistema digitalizzando la produzione
In un settore che oggi, per consolidare e incrementare il proprio elevato livello competitivo deve affrontare molteplici trasformazioni di tipo economico e sociale, l’ulteriore sfida della digitalizzazione ha incontrato qualche difficoltà iniziale nell’essere accettata, soprattutto dalle piccole imprese.

15.00 – 17.00 Sala Area Convegni Maxi Schermo 1

Mobilità elettrica: le tecnologie e le competenze per affrontare le sfide e le opportunità per l’industria europea
I numeri delle auto elettriche in circolazione stanno aumentando. In Europa si stanno determinando profondi cambiamenti di paradigma e la componentistica italiana si trova di fronte a una grande sfida, chiamata ad affrontare un periodo di transizione incremento non solo gli investimenti in ricerca e sviluppo e in innovazione, ma anche quelli sul capitale umano, per un adeguamento delle competenze.

WORKSHOP

14.00 – 14.30 Sala COMPETENCE POINT – AFFIDABILITÀ

La mircoscopia FT-IR e le tecniche combinate rappresentano lo stato dell’arte della tecnologia per quanto riguarda la caratterizzazione dei materiali, in particolare nel settore automotive.
Breve presentazione delle tecniche analitiche con svariati esempi pratici di applicazioni nella vita del laboratorio.

14.00 – 14.30 Sala COMPETENCE POINT – DIGITAL HUB

Trasferire in modo professionale in altre lingue i concetti e le parole dei nostri clienti costituisce l’impegno e la sfida quotidiana degli oltre 1200 soci di AITI, la maggiore associazione italiana che riunisce Traduttori e Interpreti con varie combinazioni linguistiche e specializzazioni.
Trovare le parole giuste di maggiore impatto per una presentazione aziendale, catturare l’attenzione dei lettori in un sito web o conoscere la terminologia più corretta per un manuale tecnico, ma anche saper formulare clausole contrattuali e assistere i clienti nelle trattative commerciali in lingue straniere: per tutto questo servono conoscenze specialistiche e competenze basate su anni di studio e lavoro al fianco dei nostri clienti e della loro realtà operativa.
La comunicazione è essenziale oggigiorno in un contesto sempre più specializzato e traduttori e interpreti professionisti possono fare la differenza nelle sfide dell’internazionalizzazione.

14.00 – 14.30 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

Nuova produttività e efficienza con i sistemi RTLS (JUNGHEINRICH)
I sistemi di localizzazione avanzati (Real Time Location System) offrono nuove opportunità per identificare e tracciare automaticamente la posizione di oggetti o persone in tempo reale.
Anche nella logistica di magazzino possiamo sfruttare queste tecnologie, sviluppando sistemi di autoidentificazione dell’Handling Unit che si basano su un sistema di localizzazione in real time del carrello e su sensori di presenza del carico sulle forche.
Questi sistemi permettono di tracciare tutte le movimentazioni di magazzino senza alcuna necessità di lettura delle etichette barcode (né quella dell’unità di carico né quella che identifica la posizione).
Vi è quindi un incremento della produttività pur mantenendo allo stesso tempo la perfetta tracciabilità delle merci, migliorando l’efficienza fino al 25%.

14.00 – 14.15 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

Le tecniche di intelligenza artificiale permettono di automatizzare controlli in attività complesse tipicamente svolte dagli umani.
La rappresentazione della conoscenza nei sistemi di elaborazione è una delle nuove frontiere per la creazione di sistemi intelligenti: cosa significa usare rappresentare la conoscenza nel software. Cosa significa che i “software possono apprendere”?

14.00 – 14.15 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Mediante la tomografia industriale computerizzata si possono effettuare controlli geometrici e strutturali su componenti realizzati in additive manufacturing (e non solo) per garantirne l’assenza di porosità o difetti di fusione e la rispondenza metrologica al disegno inserito nella stampante 3D.

14.20 – 14.35 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

I più moderni modelli di business richiedono prodotti sempre più dedicati, confezionati su misura dei propri fabbisogni e di quelli dei clienti, in tempi sempre più stretti.
La società Tre C di Erba, produttrice di pannelli isolanti con caratteristiche geometriche tra loro differenti, ha scelta Cannon Automata come fornitore strategico per avviare un percorso di trasformazione in fabbrica digitale con l’obiettivo di mantenere un perfetto equilibrio tra flessibilità e competitività.

14.20 – 14.35 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Pensare additive. Come ottimizzare il design di un componente per la produzione additiva. A partire da casi applicativi di successo
realizzati da nostri clienti sui macchinari di Prima Additive, analizzeremo come sia possibile realizzare componenti più leggeri e funzionali grazie all’additive manufacturing, tecnologia che presenta minori vincoli di complessità delle forme rispetto ai tradizionali metodi di lavorazione meccanica.

14.35 – 15.05 Sala COMPETENCE POINT – AFFIDABILITÀ

L’impiego di impianti di scansione 3D automatizzati con robot collaborativi permette alle aziende di eseguire un controllo qualità automatico durante il processo produttivo, in spazi compatti e condivisi con gli operatori. Opportunità che rende le imprese manifatturiere maggiormente competitive, come sarà dimostrato da alcuni casi applicativi che sottolineeranno l’efficacia dei sistemi automatici per la misura 3D senza contatto per il miglioramento dei processi di sviluppo del prodotto.

14.35 – 15.05 Sala COMPETENCE POINT – DIGITAL HUB

I dispositivi vocali stanno entrando sempre di più nelle nostre vite. And Italia vuole offrire un approfondimento sul mondo del conversazionale come strumento innovativo ed efficiente di business per le aziende.
Inoltre verranno mostrate alcune soluzioni vocali con Intelligenza Artificiale per l’assistenza clienti e l’info point aziendale, e verrà realizzata un’intervista esclusiva ad un ospite davvero unico, Attilio, l’Avatar Assistant Intelligente progettato da And Italia per questo evento.

14.35 – 14.50 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

L’identikit tecnico dell’RFID ha vissuto negli ultimi anni e sta ancora vivendo uno sprint evolutivo: dispositivi verticali, progettati per un preciso scenario applicativo, device miniaturizzati e smart (con intelligenza a bordo), dalle aumentate performance in termini di anti-collisione e velocità di rilevazione, e sensori incorporati nei tag RFID sono alcuni dei trend tecnologici evolutivi.
Lo speech accompagna il pubblico lungo queste note distintive dei sistemi RFID (controller, tag, antenne, dispositivi mobili e periferiche), evidenziando le ultime novità di prodotti, tra cui la compagine mobile di Chainway i cui dispositivi incorporano diverse auto-ID technology, e il valore dei servizi di ingegnerizzazione, tra cui la recente creazione del Tunnel RFID per la logistica lean del vino nella cantina Collemassari.

14.35 – 14.50 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Dopo una breve introduzione sul funzionamento della tecnologia, Stefania Minnella, 3D Printing Application Engineer di HP, farà una panoramica sulle migliori applicazioni relative alla produzione di parti finali tramite Multi Jet Fusion. La presentazione avrà un particolare focus sulle applicazioni nell’ambito dell’industria meccanica.

14.40 – 15.10 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

Le esigenze delle aziende e le relative regolamentazioni sono in continuo cambiamento. L’evoluzione delle normative e degli standard di settore ha portato a rendere comune sentire parlare di concetti quali serializzazione e tracciabilità. I sensori e i sistemi di visione, grazie ai potenti algoritmi di decodifica presenti al loro interno, sono sempre più spesso impiegati quindi per verificare (decodificare) e validare i codici presenti sui prodotti e sugli imballi che li contengono. Durante la presentazione Omron e Alfacod, Omron Solution Partner, mostreranno un’applicazione di verifica on-line realizzata presso un importante end user nel mercato Food & Beverage.

14.55 – 15.10 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

La Tecnologia RFID è in grado di risolvere problematiche importanti, quali tutela del prodotto e geolocalizzazione. Saranno presentati i macchinari RFID e le Soluzioni Autentico Chain e Autentico NFC, per la conversione del magazzino tradizionale in magazzino RFID. Ogni elemento della produzione, dal prodotto alla scatola, al pallet, viene rilevato univocamente, al fine di dare una risposta efficace alle problematiche di anticontraffazione e controllo della distribuzione. Particolare riferimento di applicazione ai settori Food & Beverage e Fashion

14.55 – 15.10 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Oggi con l’avvento dell’Industria 4.0, il mondo manifatturiero sta vivendo una grande e profonda rivoluzione su scala mondiale nella quale l’additive giocherà un ruolo sempre più strategico e determinante.
La comunità industriale ne ha ormai compreso i vantaggi e ha sentenziato che questa tecnologia è destinata ad essere accolta in maniera sempre più massiva e democratica all’interno delle aziende.
EOS, consapevole di questo, è lieta di mostrare quelli che sono i risultati ottenuti con i nostri clienti e quello che è il nostro futuro per poter rispondere concretamente a queste esigenze.

15.10 – 15.25 Sala COMPETENCE POINT – AFFIDABILITÀ

I sistemi di misura a contatto (IMTS T4HD RUGO-PROFILOMETRO CNC), di acquisizione dati e quote (METRO MBUS) e sistemi ottici di ispezione e misura affilatura (KITOTEC) possono essere interconnessi a sistemi informatici aziendali preesistenti oppure ai nostri software statistici.
Saranno esaminati i risultati di alcune applicazioni reali in importanti aziende italiane, come suggerimento e guida per la Vostra azienda.

15.15 – 15.30 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

Da Industria 4.0 a transizione 4.0: nuovi contributi e agevolazioni per le imprese del settore logistico (GRUPPO DEL BARBA CONSULTING)
La recente Legge di Bilancio ha modificato, con il Piano Transizione 4.0, alcune misure introdotte dal Piano Industria 4.0, al fine di aumentare le possibilità di accesso ai contributi pubblici.
Obiettivo del workshop è fornire alle aziende le informazioni necessarie per orientare al meglio i propri investimenti e poter usufruire delle agevolazioni previste dal legislatore.
I principali temi che tratteremo:
• Il nuovo credito d’imposta R&S, Innovazione e Design, che si estende ora alle spese relative all’innovazione tecnologica e alle attività di design ed ideazione estetica;
• Il nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, che sostituisce iper e super ammortamento, con un bonus aggiuntivo in ottica green.

15.15 – 15.30 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

Collaborazione robot/uomo efficiente: non solo cobot… (SCAGLIA INDEVA)
I Cobot di ultima generazione dotati di sistemi di visione e applicativi avanzati consentono operazioni efficaci e altamente precise, e nelle industrie moderne con produzioni di eccellenza essi sono collaboratori di cui è impossibile fare a meno.

15.15 – 15.45 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

Progettazione più intelligente ed efficace con la stampa 3D (TECHNIMOLD)
La prototipazione rapida con la stampa 3D è il modo più rapido, semplice ed economico per trasformare una grande idea in un prodotto di successo.
Dalla modellazione concettuale per mettere alla prova le tue idee più nuove, alla prototipazione funzionale per misurare le performance prima di impegnarti nella produzione finale, le soluzioni di prototipazione rapida di Stratasys ti danno la flessibilità per creare, testare e affinare in modi che non ritenevi possibili e consentirti un time-to-market più rapido che mai.

15.30 – 15.45 Sala COMPETENCE POINT – AFFIDABILITÀ

Le prove di vibrazione sono una tipologia di test che ha subito poche innovazioni negli ultimi anni. Centrotecnica sempre all’avanguardia nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni, ha ideato e creato in questi anni alcune interessanti innovazioni.

15.35 – 15.50 Sala COMPETENCE POINT – LOGISTICA

L’ottimizzazione e la riorganizzazione degli spazi risultano essere sempre dei fattori critici quando le aziende, siano esse stabilimenti produttivi o centri di distribuzione, vogliono perseguire obiettivi di crescita o semplicemente di miglioramento. Come ottimizzare le aree di stoccaggio senza alterarne la natura?
La soluzione “FramePick”, adatta in un contesto greenfield e brownfield, consente di perseguire questi intenti, raggiungendo prestazioni elevate con sistemi modulari e standardizzati.
Le nostre soluzioni sono state sviluppate recependo le molteplici richieste dei nostri clienti, consentendo un rapido ritorno di investimento. In Kardex crediamo nell’approccio verso una metodologia di lavoro che metta in primo piano l’analisi della catena distributiva o produttiva degli utilizzatori.
Vediamo sempre più la ricerca del contenimento degli spazi in cui si opera, per razionalizzare gli spostamenti a fronte di un incremento delle performance di evasione delle attività, per garantire le competenze degli operatori necessarie al funzionamento del sistema e per la sicurezza e la qualità dell’operatività. Affronteremo questi temi, contestualizzandoli e proponendo una soluzione innovativa.

15.35 – 16.05 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

Non accontentandosi del solo ruolo di leader nel mondo della meccanica di precisione, Hiwin ha creduto nella filosofia della “Total Solution” portandola alla fondazione di Mikrosystem ed i suoi numerosi successi nel campo della meccatronica.
Oggi, la capacità di Hiwin di produrre e commercializzare diversi tipi di manipolatori robotici condensa al meglio la sua già riconosciuta forza nel campo della meccanica
e la sua ormai consolidata conoscenza nel campo della meccatronica a tal punto che dai robot stessi sono nati gli ultimi prodotti legati al mondo della robotica: Datorker, Ballspline e pinze elettriche.

15.50 – 16.20 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

I processi di Additive manufacturing o Tecnologia additiva, hanno raggiunto una maturità tale da risultare interessanti non solo nei settori dove tipicamente hanno trainato finora gli sviluppi, quali quello aereospaziale e biomedico, ma anche in altri ambiti ad oggi considerati tradizionali: stampi, componenti per alte prestazioni, gioielli e design.
Da parte dei laboratori Struers, verranno presentate soluzioni inerenti alla preparativa metallografica di componenti prodotti secondo AM, che descrivono fenomeni metallurgici nella stampa 3D / produzione additiva di prodotti e componenti in metallo/leghe, insieme ad alcuni trucchi del mestiere atti a facilitare l’analisi di tali componenti.

16.10 – 16.40 Sala COMPETENCE POINT – PRODUZIONE

Si evidenzia come l’implementazione di principi, metodologie e tecniche WCM può preparare in maniera corretta il percorso all’applicazione efficace delle soluzioni digitali, in maniera tale da evitare la “digitalizzazione di perdite e sprechi”; allo stesso tempo si forniscono esempi concreti di come gli strumenti digitali possano supportare e potenziare il tool-box del WCM, rafforzandone l’ampiezza e la profondità di analisi.

16.30 – 17.00 Sala COMPETENCE POINT – PROGETTAZIONE

General Motors Global Propulsion Systems a Torino si trova all’interno della “Cittadella Politecnica”, ambiente orientato all’innovazione e ha sviluppato. L’ultimo motore lanciato è il Duramax 3.0L che ha appena vinto il premio WardsAuto questo gennaio.
Questi risultati sono stati possibili grazie alla continua innovazione che GM a Torino porta avanti, come le capacità digitali che consentono di abbreviare i tempi di sviluppo e ridurre i costi corrispondenti.