― Maggiore sicurezza e tassi di prelievo più elevati grazie a una visione ottimizzata durante il commissionamento

L’esclusiva architettura dell’N20 di Linde Material Handling consente operazioni estremamente ergonomiche, flessibili, sicure e quindi estremamente produttive e rapide.
La gamma con capacità di carico da 1,6 a 2,5 tonnellate presenta infatti molte nuove funzionalità e la più ampia varietà di configurazioni, che portano il concetto di successo un passo più avanti.

Questione di layout

Guidare fino allo scaffale, scendere dal mezzo, recuperare i prodotti dallo scaffale, caricarli sul trasportatore di merci, risalire sul commissionatore e scendere alla successiva posizione di prelievo. Le fasi del prelievo manuale sono quelle a più alta intensità di lavoro, nella movimentazione delle merci.

L’ultima generazione di commissionatori a basso sollevamento N20 di Linde Material Handling migliora tutte queste fasi di lavoro in una volta sola. “Il veicolo supporta in modo ottimale il dipendente in tutte le attività secondarie”, afferma Eloïse Lévêque, Product Manager per la movimentazione dei materiali.

Ciò è reso possibile da un layout unico che si è dimostrato valido per due decenni: con l’N20, l’operatore è posizionato davanti alla batteria, il che gli offre diversi vantaggi rispetto alla versione convenzionale in cui l’operatore sé collocato posteriormente. Offre al guidatore una visibilità più immediata e quindi ottimizzata, oltre che una maggiore sicurezza.
La progettazione così concepita è vantaggiosa anche in termini di manovrabilità: lo spazio di servizio davanti rende più facile la manovra dell’unità attraverso corridoi stretti e ostacoli. “Ciò aumenta la sicurezza e allo stesso tempo consente di lavorare più velocemente e raggiungere tassi di prelievo più elevati”, afferma l’esperto di prodotto. Lo stesso operatore è protetto inoltre da un massiccio paraurti anteriore in acciaio fuso.

Caratteristiche uniche ed ergonomiche

Una delle caratteristiche uniche del nuovo carrello Linde è il vano completamente sospeso che riduce lo sforzo fisico dell’operatore. La tecnologia avanzata utilizzata è in grado di assorbire vibrazioni e urti che altrimenti avrebbero un impatto negativo sulle prestazioni e sulla salute dei dipendenti. “Siamo stati in grado di ridurre di circa il 30 percento l’esposizione del conducente alle vibrazioni umane trasmesse attraverso il volante e la piattaforma dell’operatore”, afferma l’esperto di prodotto.
Inoltre, ci sono numerose altre nuove caratteristiche ergonomiche, tra cui uno schienale arrotondato, una protezione imbottita per le ginocchia e un volante regolabile in altezza. Gli interruttori di azionamento possono essere azionati da entrambi i lati utilizzando i pollici e gli indici e le funzioni di “sollevamento” e “abbassamento” tramite un interruttore situato nella parte superiore dello schienale. “In questo modo, l’operatore guarda automaticamente nella direzione dei bracci della forca quando attiva il sollevamento principale, che è un fattore cruciale per la sicurezza”, afferma l’esperto di gamma, aggiungendo che il carrello ha in dotazione di serie anche il Linde Curve Control per la regolazione automatica della velocità in curva che può essere integrato opzionalmente al Linde BlueSpot nella parte anteriore del telaio.

Una gamma di modelli su misura

Poiché le applicazioni di prelievo possono differire sostanzialmente, Linde offre una vasta gamma di varianti per le sue nuove serie. Sono disponibili in totale dieci versioni. I modelli Linde N20 B, N20 e N25 o N20 / N25 HP sono progettati per il trasporto di merci a livello del suolo. Con Linde N16 Li, l’operatore può sollevare il carico ad altezze fino a 790 mm.
Notevoli anche Linde N20 D e N20 D HP: entrambi i carrelli possono sollevare carichi fino a 1200 chilogrammi ad un’altezza di circa due metri.
Inoltre, i clienti di Linde Material Handling beneficiano di una vasta gamma di opzioni per quanto riguarda la tecnologia di azionamento – comprovate batterie al piombo-acido o moderne agli ioni di litio e, in termini di integrazione della gestione della flotta, utilizzando il sistema “Linde connect”.
Insieme ai nuovi commissionatori Linde N20 C, Linde Material Handling è l’unico produttore che offre due diversi concetti di veicoli per soddisfare le più diverse esigenze dei clienti.N20 Linde