― Il 29 novembre sarà Black Friday, la giornata (il fine settimana) delle vendite con sconti. Qualche consiglio per i venditori che vogliono sfruttare l’occasione senza rimetterci.

A fine novembre, come ormai capita da qualche anno, anche da noi ci sarà un fine settimana di grandi sconti, che inizierà il 29 novembre con il Black Friday e proseguirà fino al 2 dicembre con il Cyber Monday.

Tradizione originaria del mondo anglosassone, dove tradizionalmente il Black Friday segue in Giorno del Ringraziamento e apre le compere natalizie, in weekend di super sconti è ormai protagonista di fine novembre anche nei nostri paesi.

Una tradizione che fa sicuramente felici i compratori ma che, se ben sfruttata, può dare molte soddisfazioni anche ai venditori, sia online che nei negozi fisici.

Come ogni campagna di sconti, anche il Black Friday richiede però una pianificazione.

Di seguito qualche consiglio.

1. DECIDI COSA SCONTARE

Seleziona alcuni dei tuoi prodotti sui quali puoi/vuoi fare le tue offerte e applica gli sconti esclusivamente su questi e per un periodo di tempo limitato. Sii chiaro con il tuo cliente sia sullo sconto che sulle tempistiche.

2. INFORMA I TUOI CLIENTI

Comunica ai tuoi clienti che, durante il Black Friday, ci saranno delle offerte vantaggiose. Utilizza i tuoi canali online e, se sei un inserzionista di tuttocarrellielevatori.it o un partner di Masi Communication, non esitare a contattarci, ti aiutiamo noi a divulgare il tuo messaggio.
[WhatsApp Masi Communication (+39) 392 94 28 001]

3. CONTROLLA LE VENDITE

Non farti trovare impreparato: organizza il tuo magazzino in modo da poter rispondere alla domanda che prevedi di avere con le tue offerte.

4. SBIRCIA I COMPETITOR

Non sei l’unico del tuo settore che farà una campagna per il Black Friday… guarda come lo fanno i tuoi competitor, magari qualcuno lo fa da più tempo, c’è sempre qualche spunto buono da poter cogliere.

5. …UN ARRIVEDERCI

Non tutti coloro che vedranno la tua campagna acquisteranno il 29 novembre, però sono entrati in contatto con te, hanno visto il tuo prodotto e, probabilmente, sono interessati. Questo contatto è un grosso valore da non disperdere: raccogli contatti e utilizzali per le tue future comunicazioni e iniziative.

6. TIRA LE SOMME

Quando sarà tutto finito fai qualche valutazione (prodotti venduti, comunicazioni che hanno funzionato meglio, bacino di utenza…) sono tutte osservazioni che ti torneranno molto utili per le prossime iniziative.