Ungari logistica integrata 4.0

Lo scorso 9 ottobre si è svolto, presso la sede Ungari Group di Cormano, un workshop dal titolo Logistica Integrata 4.0. Automazione, Efficienza e Sostenibilità. Innovazione digitale quale chiave per affrontare la sfida delle smart factory.

Davanti ad un pubblico di imprenditori, i relatori si sono confrontati su un tema attualissimo, che incide profondamente sulla quotidianità delle imprese del tessuto imprenditoriale italiano: il cambiamento culturale che deve accompagnare il cambiamento tecnologico, dovuto alla progressiva digitalizzazione, in corso in questo periodo.Ungari logistica integrata 4.0

Senza un cambiamento anche culturale infatti, le sfide si fanno sempre più difficili, e il mercato è sempre più caratterizzato da dinamiche non affrontabili con vecchi paradigmi.

Si sono confrontati sul tema:

Tommaso Rossi, Operations e Lean Management LIUC

Tommaso Rossi, Operations e Lean Management LIUC
Tommaso Rossi, Operations e Lean Management LIUC

Emanuele Cesari, Business Unit Manager Toyota Material Handling Italia

Emanuele Cesari, Business Unit Manager Toyota Material Handling Italia
Emanuele Cesari, Business Unit Manager Toyota Material Handling Italia

Stefano Cudicio, Business Advisor Toyota Material Handling Italia

Stefano Cudicio, Business Advisor Toyota Material Handling Italia
Stefano Cudicio, Business Advisor Toyota Material Handling Italia

Jan Dröhmer, Chief Innovation Officer E&K Automation Gmbh

Jan Dröhmer, Chief Innovation Officer E&K Automation Gmbh
Jan Dröhmer, Chief Innovation Officer E&K Automation Gmbh

Nicola Magrone, Amministratore Delegato E&K Automation Srl

Nicola Magrone, Amministratore Delegato E&K Automation Srl
Nicola Magrone, Amministratore Delegato E&K Automation Srl

Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I.

Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I.
Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I.

Ungari logistica integrata 4.0

Il cambiamento culturale, tanto ambito e ricercato, difficile come ogni cambia di mentalità, non è però così lontano. Come è emerso dal meeting, ci sono infatti degli strumenti e delle tecnologie che possono aiutare le aziende del mondo manifatturiero e della logistica industriale ad applicare, in maniera naturale, soluzioni innovative.

In un periodo storico come questo, in cui digitalizzazione e automazione entrano prepotentemente nelle dinamiche aziendali, è più che mai importante ristabilire il ruolo centrale dell’attività umana, ponendo il fattore umano e il suo valore al centro della quarta rivoluzione industriale.