― Il 6 e 7 novembre al Palacongressi di Rimini la 7a edizione del Social Media Strategies, evento dedicato ai professionisti del web marketing e dei social network

I social network e la tecnologia digitale hanno moltiplicato esponenzialmente le occasioni di visibilità delle persone e delle aziende. Post, foto su instagram, stato su facebook… sono azioni che tutti facciamo, dicendo qualcosa su di noi (o sul nostro lavoro), esponendo noi (o la nostra azienda) al pubblico.

Per questo ogni azione è, in particolare oggi con gli strumenti a nostra disposizione, comunicazione!

Si tratta di una situazione molto delicata e, al contempo, ricca di potenzialità. Ecco perché, specie in azienda, il marketing oggi è sempre più integrato nel business aziendale.

Ne abbiamo parlato con Cosmano Lombardo, CEO e Founder di Search On Media Group, organizzatrice dell’evento Social Media Strategies incentrato proprio su questo tema.

Quali sono le novità del Social Media Strategies 2019?

Il Social Media Strategies, nato come evento dedicato prettamente a chi si occupa di social, si apre quest’anno in generale a chi si occupa di web marketing.
Ad esempio, a differenza dello scorso anno in cui abbiamo proposto delle sale di approfondimento verticale sui singoli social, quest’anno proponiamo invece dei percorsi trasversali.

Abbiamo 4 sale tematiche su Advertising, Analisi, Brand Strategy e Creatività; e dei percorsi formativi trasversali: Copy & Content, E-Commerce, Facebook, Influencer, Instagram, Video & Podcast e Web Marketing.

In questo modo ognuno avrà modo costruirsi il percorso formativo in base alle sue necessità.

Una nuova formula che rispecchia anche un cambiamento nel ruolo del marketing all’interno delle aziende?

Si! I social infatti sono sempre più integrati non solo nel marketing, ma anche nel business perché la strategia di marketing è sempre più percepita come strategia di business. Noi chiaramente siamo molto felici di questo perché, da addetti del settore, sappiamo bene che ogni azione compiuta da un’azienda concorre alla creazione della sua immagine, credibilità e reputazione. Finalmente questo concetto inizia a diffondersi.

Quindi chi si occupa di marketing ha davanti una nuova evoluzione del suo mestiere?

Certo! E sarà sempre così, non è una materia in cui si può dire di aver imparato tutto. Ci sono strumenti e tendenze sempre nuove (adesso per esempio si punta molto al video come strumento di racconto), ma evolvono anche i modelli e le sensibilità.

Oggi le aziende sono sempre più sensibili per esempio all’uso responsabile dei social. Noi abbiamo recepito questa tendenza e, grazie al Web Marketing Festival, abbiamo organizzato una collaborazione con ragazzi scuole superiori all’interno del Social Media Strategies con workshop operativi.

Che consiglio daresti alle aziende per utilizzare al meglio i loro social?

Ne propongo tre:

  • Cercare non essere autorefernziali: puntate alla cooperazione con il vostro cliente, più che alla fidelizzazione
  • Utilizzate i social per veicolare i vostri valori
  • Costruitevi una strategia per comunicare tramite i social, e questa strategia deve derivare dalla vostra strategia di business più che dalla semplice ricerca di like

Scopri di più sull’evento: www.social-media-strategies.it

Leggi anche:

Valorizzare la filiera meccanica puntando anche sugli aspetti non tangibili della proposta al mercato