― L'imperdibile appuntamento annuale dedicato alle soluzioni e ai sistemi integrati per la gestione della (intra) logistica e della produzione

Il 20 e 21 novembre si terrà, a Pacengo di Lazise (Verona), la settima edizione Global Summit Logistics & Manufacturing.

Si tratta di un appuntamento ormai fisso per i professionisti del settore che sanno di trovare, a questo evento, soluzioni e sistemi integrati per la gestione dell’intralogistica e della produzione.

Sanno di poter trovare, soprattutto, i top player del settore a disposizione per colloqui individuali, nei quali discutere delle loro necessità.

Punto di forza dell’evento è infatti la capacità di mettere al centro l’INCONTRO tra i migliori professionisti del settore.

Clicca qui per effettuare la pre-registrazione.

Convegni

Ad intervallare i momenti dedicati agli incontri individuali, ci saranno convegni e workshop per trattare i temi più interessanti per il settore.

Vediamo qualche anticipazione.

Calendario 20 novembre

Il 20 novembre, dalle 9.00 alle 9.30, ci saranno due speech di apertura: Paolo Azzali e Stefano Bianchi di Abcoplan in: “Come non finire logisticamente out” e Vincenzo Gattei di Alfacod in “Le nuove tecnologie abilitanti per la logistica”.

Altre 2 conferenze si svolgeranno dalle 10.00 alle 10.30, una a cura di Panasonic Business Toughbook, l’altra con Massimo Cecchinato, Savoye, su: la formula per guadagnare spazio, tempo e produttività nel magazzino.

Dalle 11.00 alle 11.30 sarà la volta di Andrea Buson, Idsistemi, che interverrà sul tema Efficienza, produttività: ci sono ancora margini di crescita?. Si svolgerà anche una conferenza a cura di TWT.

Dalle 12.30 alle 13.00 Cesare Cernuschi, SIMCO, parlerà di “Quando realizzare un magazzino automatico: il metodo di progetto e le scelte tecnologiche”; mentre Matteo Maranini, FEC ITALIA, parlerà di “Come scegliere i sistemi hardware per l’industria e la logistica 4.0”.

Dopo pranzo, dalle 14.00 alle 14.30, aprirà i lavori Davide Pautasso, KUBE sistemi, parlando dell’importanza del WMS nella trasformazione digitale delle aziende; nel frattempo si terrà anche una conferenza a cura di CLS.

Nicola Borghi, DUE TORRI, interverrà dalle 15.30 alle 16.00 su: “Il magazzino del 2020: 5 consigli per essere più economici ed efficienti”. Alla stessa ora Tomaso Ajroldi, GRUPPO SET, parlerà di “Manufacturing 4.0: robotica e automazione al servizio dell’uomo per migliorare le performance – soluzione “all-in-one” per un approccio collaborativo tra operatori, automazione e mes”.

Dalle 17.00 alle 17.30 altre due conferenze: Picking automatico a strati e a colli con Claudio Mariotti di BETA 80 GROUP; e una conferenza a cura di INFOLOG.

Chiudono la giornata, dalle 18.00 alle 18.30, Sandra Notari, RETARUS, con “Lasciamo correre le tue informazioni in tutto il mondo”; Mauro Manzetti, TESAR, la filosofia del lean manufacturing al servizio della fabbrica: Come i principi vengono applicati alla realtà.

Calendario 21 novembre

I lavori riprendono il 21 novembre con Danilo Pasqualini, BRAVO MANUFACTURING, e un convegno dal titolo “Industria 4.0 e i sistemi M.E.S: come integrare le macchine nella fabbrica digitale”. Alla stessa ora, dalle 9.00 alle 9.30, Alessandro Gasparri, METISOFT, parla di “Il futuro della pianificazione e la pianificazione del futuro. Evolvere e svilupparsi attraverso l’equilibrio, il supporto alle risorse interne e la comprensione dei repentini cambiamenti esterni”.

Dalle 10.00 alle 10.30 sono in programma altre due conferenze a cura di INCAS e KFI.
Dalle 11.00 alle 11.30, oltre ad una conferenza di TOOLSGROUP, Francesco Dall’Oca di KANBANBOX parlerà di “Come creare una lean supply chain – i benefici dell’estensione dei principi lean alla filiera di fornitura, di produzione e di vendita: ottimizzare la collaborazione tra aziende, clienti e fornitori”.

Dalle 12.30 alle 13.00 Fabrizio Arnaldi, PLANNET, interviene sul tema: “Plan cost optmizer: il nuovo ed innovativo modulo della suite compass10 per l’analisi e la minimizzazione dei costi del piano di produzione in processi logistico-produttivi complessi”. Alla stessa ora si tessa anche una conferenza a cura di STILL.

LA ripresa dei lavori è affidata, dopo pranzo dalle 14.00 alle 14.30, a Marco Cernuschi, SIMCO, con un convegno dal titolo: “Cuore muscoli e cervello… ovvero il magazzino eccellente!”; e a Stefano Rigonat, QUIN, che parlerà di “Industry 4.0 entra in cucina: l’integrazione del MES e del capacity planning in Stosa”.

Dalle 15.00 alle 15.30 Roberto De Gasperin, CROWN LIFT TRUCKS, parla di “Innovazione @ CROWN: la genesi della tecnologia del commissionamento quickpick® remote. Alla stessa ora una conferenza a cura di ESISOFTWARE.

Altri due convegni dalle 16.00 alle 16.30. Nicola Forni di SORMA parlerà di: “Il valore dell’integrazione tra i sistemi informatici aziendali (erp) e logistici, spiegato con case history emblematiche di automazione, decentramento ed outsourcing della logistica di magazzino e dei trasporti”. Nel frattempo Mattia Crespi, BRE.MA BRENNA MACCHINE S.R.L. – BIESSE GROUP, terrà uno speech dal titolo: “Come aumentare il livello di servizio analizzando il processo interno di evasione dell’ordine e ottimizzando le scorte a magazzino”.

Visitare il Global Summit Logistics & Manufacturing

La partecipazione in qualità di visitatori al Global Summit Logistics & Manufacturing è gratuita e rivolta esclusivamente a Dirigenti e Funzionari aziendali. È necessario effettuare una pre-registrazione; l’organizzazione realizzerà delle agende personalizzate per ottimizzare le giornate dei visitatori, con incontri one to one basati sulle loro esigenze.

Oltre agli incontri l’evento propone anche conferenze in aula: momenti di aggiornamento e approfondimento professionale per i partecipanti, occasione di entrare in contatto con un pubblico in target al quale presentare le proprie novità per i relatori.

Gli espositori

Come ogni anno l’organizzazione, Concordia Professional Oriented Events, seleziona con cura gli espositori e gli sponsor tra le società più qualificate nell’offrire soluzioni tecnologiche e servizi per l’intralogistica e la produzione (MES, Industry 4.0, IOT, System Integrator, Material Handling Systems, Picking, Sistemi ERP, Consulting, WMS, Logistics Provider, etc).

La formula

Gli incontri one2one, richiesti dagli stessi partecipanti e formalizzati in un’agenda, che sono il vero “cuore” dei Global Summit. Si tratta di momento dedicato alla relazione diretta utile a conoscere le soluzioni e le strategie per essere più performanti nella gestione di logistiche sempre più complesse e “digitali”.
I momenti di incontro tra i professionisti sono amplificati anche dai lunch e dagli aperitivi conviviali che nell’arco dei due giorni creano un’occasione informale per stringere accordi e avviare fruttuose collaborazioni.