― Simone Mazzer, CEO di Masi Communication, racconta la settima edizione delle Giornate Italiane del Sollevamento e dei trasporti eccezionali

La scorsa settimana, dal 3 al 5 ottobre, Masi Communication era presente al GIS di Piacenza, la fiera del sollevamento e dei trasporti eccezionali che, in queste recenti edizioni, ha avuto un particolare sviluppo anche nella movimentazione e nell’AGV.

Simone Mazzer, CEO di Masi Communication, racconta la sua esperienza.

“Per noi è stata senza dubbio un’esperienza più che positiva.
Già dall’edizione 2017 abbiamo a cuore questo evento di cui abbiamo voluto far parte in maniera molto attiva. Oltre ad essere presenti come espositori, l’abbiamo seguito come media partner e abbiamo anche contribuito ad un maggior coinvolgimento del comparto movimentazione e carrello elevatore. Chiaramente vogliamo migliorare ancora, però per noi è stata una grandissima soddisfazione vedere presenti alcuni dei nostri partner tra gli espositori.

Ci tengo a ringraziare Fabio Potestà, organizzatore dell’evento con la sua agenzia Media Point e persona di grande spessore e conoscenza. Lo ringrazio per essere riuscito a dar vita a 3 giornate davvero ricche di opportunità e occasioni di incontro. Lo ringrazio anche per la sua intuizione di aver voluto aprire l’evento anche verso il nostro comparto, quello del carrello elevatore, affine al mondo del sollevamento e dei trasporti eccezionali. Penso che il primo passo per realizzare grandi cose sia rappresentato dall’apertura e dall’intenzione di collaborare, due valori che di certo al sig. Potestà non mancano.

Ringrazio poi anche tutte le persone, amici e clienti, che sono passati al nostro stand, contribuendo a rendere davvero speciale questa esperienza. So che la fiera spesso è un momento caotico, non sempre è facile incontrarsi. Proprio per questo sono davvero colpito dal numero di persone che sono riuscite a dedicarci qualche minuto, passando per un saluto. È stato bello vedere il nostro stand affollato e respirare un’aria sempre cordiale e serena.

Vorrei infine ringraziare il mio staff che io ritengo davvero il miglior team italiano della comunicazione nei settori carrello elevatore, logistica, cleaning e piattaforme. È bello vedere, sia in chi è con me fin dall’inizio (l’attività è nata 8 anni fa nel mio salotto, eravamo io e la mia compagna Donatella), sia in chi è appena arrivato… un grande entusiasmo per il progetto e la voglia in ciascuno di contribuire con le proprie competenze professionali, capacità e caratteristiche personali. Penso che questa sia la nostra forza: crederci e cercare di migliorare il progetto ogni giorno, per migliorare anche noi stessi.
Oltre ai collaboratori presenti, eravamo in 9 allo stand, ringrazio anche chi non c’era. Ora il gruppo è composto da 15 persone e nel 2020 è previsto l’inserimento di altre 2 figure”.