FIERA DI PADOVA - GREEN LOGISTICS EXPO 2018 - terzo giorno -
― Appuntamento a Padova nel 2020, da mercoledì 18 a venerdì 20 marzo

A marzo 2020 Padova ospiterà la seconda edizione del Green Logistics Expo, il Salone della Logistica Sostenibile.

L’evento ha il merito di unire due temi attualissimi, logistica e sostenibilità. Insieme, questi due temi, rappresentano il valore più importante per avanzare in maniera decisa verso un’industria caratterizzata da un minore impatto ambientale.

logistica e sostenibilità: insieme sono il valore più importante per avanzare in maniera decisa verso un’industria caratterizzata da un minore impatto ambientale.

Ciò di cui abbiamo più bisogno infatti, è un sistema economico integrato con l’ambiente, che non cerchi di dominarlo ma di valorizzarlo, che non punti al mero sfruttamento della natura ma che riesca a creare ricchezza dalla sua salvaguardia.

Come riuscire a realizzar tutto ciò? Con l’innovazione, la tecnologia e il confronto.

Sono molte le imprese che stanno già sviluppando soluzioni e modelli organizzativi e di gestione che vanno in questa direzione. Il Green Logistics Expo è il luogo per conoscerle e incontrarle.

Presenze nazionali e internazionali in dialogo

Oltre alle conferme di chi c’era anche alla prima edizione, ci sono novità anche sulle nuove presenze, italiane ed estere.

Sul fronte nazionale si susseguono le adesioni: i principali porti e interporti italiani, realtà industriali operative nella logistica e trasporti, Associazioni di Categoria del settore.

Per quanto riguarda le presenze estere, è attivo un tavolo di lavoro con l’Ambasciata Olandese in Italia, l’obiettivo è organizzare la presenza di aziende dei Paesi Bassi, coinvolgendo tutte le aree tematiche ed espositive di Green Logistics Expo.
Sono in essere anche contatti con operatori della Polonia, un Paese particolarmente importante per la logistica in quanto snodo chiave delle rotte ferroviarie verso l’Asia e la Cina in particolare.
Anche con la Cina ci sono trattative in corso per avere all’Expo operatori dall’estremo oriente.

Green Logistics Expo si impegna a creare, per tutti gli operatori presenti e per i visitatori, un ambiente per il confronto e il dialogo.
Ad esempio con gli appuntamenti convegnistici, come quello di apertura che rappresenta una sorta di Stati Generali della Logistica grazie alle illustre partecipazioni. Vi prenderanno parte infatti tutti i più autorevoli rappresentanti del settore: costruttori di veicoli, mondo politico e istituzionale, Ministeri delle Infrastrutture, dei Trasporti e dell’Ambiente.

La formula dell’evento

Green Logistics Expo conferma la formula vincente del 2018: articolazione in 4 macro aree:

intermodalità,
logistica industriale e real estate,
e-commerce
city&logistics

A queste quattro macro aree si vanno ad aggiungere focus trasversali specifici su alcuni temi, come ad esempio il food o il trasporto a temperatura controllata, e gli eventi speciali.
Una particolare attenzione sarà dedicata al coinvolgimento dell’Unione Europea, con incontri tecnici dedicati ai corridoi, la presentazione di progetti finanziati dal programma CEF e la partecipazione delle Agenzie che gestiscono i fondi comunitari dedicati ai trasporti sostenibili.