― Una garanzia di affidabilità nell'ambito dei dispositivi di sicurezza. Soluzioni in grado di semplificare la logistica e di ridurre il rischio di incidenti

Kiwitron è una società nata nel 2019 dove, personale dall’esperienza trentennale nel settore, si occupa di dispositivi elettronici dedicati ai mezzi elettrici e, in particolar modo, ai carrelli elevatori.
In forte espansione, si muove oggi verso l’intelligenza artificiale all’avanguardia, con gli algoritmi di autoapprendimento.
La forte spinta tecnologica di Kiwitron ha portato la società ad avviare una collaborazione con il costruttore Doosan e con Caterpillar Italia che già montano i dispositivi ETS (uno da alcuni mesi, l’altro da alcuni anni).

ETS: continuità e gestione online

Una delle perle di Kiwitron è senz’altro ETS, un prodotto dedicato alla logistica e alla tutela della sicurezza negli ambienti di lavoro.

Dotato di LOCALIZZATORE INTERNORILEVATORE DI URTI, innovativo ANALIZZATORE DI BATTERIA, è un dispositivo piccolo ma potente per il controllo e la gestione della flotta aziendale (carrelli elevatori, mezzi elettrici, muletti e molto altro).

Si tratta di un’innovativa scatola nera, il cui valore aggiunto è il telecontrollo, che consente di realizzare tutta l’analisi dei dati online.
Accedendo ad un portale web che permette di ottenere i grafici dei dati, il sistema svela l’efficienza dei mezzi e consente l’impostazione di soglie di allarme.
Oltre ad essere dotato di un sensore d’urti che permette di visualizzare eventuali incidenti, il dispositivo effettua anche un’attenta analisi della batteria, fornendo in tempo reale l’idea di come questa lavori e di come venga gestita (se correttamente o meno) dagli operatori.

Consente di rilevare urti, monitorare la batteria, analizzare l’efficienza del mezzo… tutto con dati in tempo reale.

FUNZIONALITÀ

    • localizzazione satellitare
    • invio dati con SIM/4G/wifi
    • sensore urti
    • controllo accessi
    • analisi batteria

A differenza delle scatole nere, l’ETS registra i dati in modo continuativo. Questo consente di ottenere un percorso con relativi grafici, punto per punto. Ogni minuto, ETS scatta una fotografia completa del percorso e non solamente il singolo record “incidente”.
Una novità molto utile soprattutto per i noleggiatori. In caso di contestazione di un incidente, il noleggiatore può mettere in relazione la velocità con l’urto e  altri parametri derivanti dal sensore – forza d’urto, centripeta – ed incrociare i dati per ottenere informazioni molto precise.

ETS Touch pronto per il GIS

L’upgrade di ETS è invece l’ETS Touch, la novità di Kiwitron pronta a stupire tutta la platea del GIS. Alle giornate dedicate al sollevamento il grande protagonista sarà il dispositivo che garantisce il grande plus di poter essere installato su flotte di carrelli multimarca.

Una soluzione che, con un unico gestionale, semplifica l’operatività.

L’ETS Touch, inoltre, essendo dotato di display consente di compilare check list, domande alle quali è necessario rispondere per poter avviare il mezzo. A questa, si è aggiunta anche la possibilità di segnalare eventuali anomalie attraverso un messaggio che giunge direttamente al manutentore dei mezzi, dandogli la possibilità di intervenire e risolvere il problema. Un risparmio notevole di tempi che non può che giovare ad ogni azienda.

FUNZIONALITÀ

    • localizzazione satellitare
    • invio dati con SIM/4G/wifi
    • sensore urti
    • controllo accessi
    • analisi batteria
    • check list
    • segnalazione anomalie
    • messaggistica con l’autista

L’Anticollisione Kiwitron

Abbinato all’ETS Touch Kiwitron ha realizzato anche l’anticollisione in grado di effettuare una mappatura dell’ambiente di lavoro e di rilevare le zone. I suoi brevi tempi di installazione e la precisione al centimetro ben si sposa con le nuove tecnologie capaci di oltrepassare muri, portoni e persone.

Dotato di numerose funzionalità, l’anticollisione rallenta automaticamente il carrello al suo ingresso all’interno di un’area produttiva.

Infine, la tecnologia permette di avere una comunicazione sia dal punto di vista dell’autista che del pedone perché la chiave elettronica del pedone, il tag, suona e vibra in caso di imminente pericolo. Mentre in passato con la tecnologia passiva il pedone non aveva nessuna tipologia di avviso, questo sistema offre una duplice funzione, consentendo che entrambi possano essere avvisati.

FUNZIONALITÀ

    • localizzazione satellitare
    • invio dati con SIM/4G/wifi
    • sensore urti
    • controllo accessi
    • analisi batteria
    • check list
    • segnalazione anomalie
    • messaggistica con l’autista
    • rilevatore pedoni
    • keyless

Per maggiori info: www.kiwitron.it