― Cresce in maniera esponenziale, regalando grandi numeri e tanti riscontri positivi. Il suo ultimo anno raccontato da Andrea Manghi, Sales Manager

Esattamente un anno fa STILL comunicò l’acquisizione di Parmacarr Service Srl, azienda di San Polo di Torrile (Parma) fondata nel 1974 e partner STILL dal 2013, con l’obiettivo di rafforzare la Filiale Emilia, che già poteva contare sulla sede di Bologna.
In seguito all’operazione i dipendenti Parmacarr sono entrati a far parte del mondo STILL e la sede ducale ha assunto un ruolo ancora più strategico all’interno dell’organizzazione.

A dodici mesi di distanza è tempo di tracciare i primi bilanci, per questa ragione abbiamo deciso di intervistare Andrea Manghi, Sales Manager della Filiale Emilia STILL di Parma.

Andrea Manghi, Sales Manager della Filiale Emilia STILL di Parma
Andrea Manghi, Sales Manager della Filiale Emilia STILL di Parma

Da un anno la Filiale Emilia può contare sulla nuova sede di Parma, siete soddisfatti?

Si, è stato un anno ricco di soddisfazioni sotto tutti i punti di vista. Abbiamo ottenuto ottimi riscontri sul mercato e raddoppiato il numero degli addetti alle vendite e all’assistenza tecnica impiegati presso la sede di Parma. Abbiamo inoltre ampliato l’area territoriale servita dalla nuova sede, che da Reggio Emilia e Parma si è estesa alle province di Piacenza, Pavia e Lodi con un riscontro estremamente positivo da parte dei clienti.

Com’è stato possibile ottenere simili risultati in soli 12 mesi?

I risultati sono dovuti al fatto che siamo riusciti a coniugare le caratteristiche vincenti di Parmacarr, ovvero la profonda conoscenza del territorio e la grande flessibilità tipica dei migliori concessionari, al modello di lavoro vincente ed alla solidità commerciale della Filiale Emilia STILL, già punti di forza della sede di Bologna. La somma di questi valori ha dato vita ad una sede performante ed efficiente in grado di servire un territorio ancora più vasto, e per farlo al meglio abbiamo incrementato il numero di addetti, generando così nuovi posti di lavoro.

Come avete gestito questa crescita?

L’incremento del personale, del servizio a noleggio e delle vendite ci hanno spinto a rinnovare i locali della sede di Parma per offrire ai nuovi dipendenti degli spazi confortevoli, attrezzati e all’avanguardia. Non solo, all’interno dello showroom è stata ricavata un’area dedicata ai carrelli rigenerati dal ReQuality Center di Lainate che, in aggiunta ai nuovi mezzi e ai servizi premium garantiti dalla Filiale, ha permesso di ampliare ulteriormente l’offerta di STILL.

Qual è il punto forte della vostra offerta?

Cerchiamo di offrire un servizio completo a 360°, non è quindi facile individuare un plus. Me ne lasci citare due: la qualità dei prodotti e l’assistenza. La qualità dei prodotti perché STILL è un marchio premium, che propone prodotti e soluzioni in grado di fornire un reale valore aggiunto ai flussi logistici dei clienti in termini di sicurezza, efficienza, riduzione dei total cost of ownership e delle emissioni. La qualità e l’affidabilità dei nostri carrelli ci distinguono dagli altri player sul mercato. L’assistenza perché in qualità di filiale siamo il volto di STILL sul territorio. Il rapporto con il cliente non si esaurisce al momento della vendita, anzi possiamo dire che inizia proprio in quel momento. Ed è per questo che le filiali e i concessionari STILL sono chiamati a fornire servizi di consulenza e assistenza di assoluta eccellenza, perché il nostro livello di servizio deve essere all’altezza del brand per il quale lavoriamo e dei prodotti che vendiamo.

Concretamente cosa avete fatto da questo punto di vista?

Nella sede di Parma abbiamo potenziato il servizio di assistenza post-vendita che, oltre a contare sui furgoni attrezzati per il pronto intervento dei tecnici presso i clienti, può ora fare affidamento su un’officina interna alla Filiale dove vengono effettuate le riparazioni più complesse. Nelle provincie che seguiamo abbiamo anche clienti con grandi flotte presso i quali abbiamo previsto un presidio tecnico fisso on site. Come dicevo prima, il nostro è un supporto flessibile ed elastico, siamo sempre a disposizione del cliente che ci premia per questo.

Funziona questo modello?

Assolutamente si, ma non sono io a dirlo, sono i nostri clienti che si sentono tutelati in tutte le fasi del rapporto, dalla vendita al post-vendita. La qualità del nostro lavoro è riconosciuta e rispecchia perfettamente gli standard di eccellenza che caratterizzano STILL.

Che clienti seguite?

I nostri clienti operano in diversi settori come l’automotive, la ceramica, l’industria alimentare, la GDO e il manifatturiero. Sono aziende dinamiche, che non si accontentano di prodotti solidi e di qualità, ma richiedono servizi aggiuntivi di ultima generazione, che noi siamo in grado di garantire.

Quali sono questi servizi aggiuntivi?

Un esempio è il FleetManager™ 4.x, l’innovativo software ideato da STILL che consente di verificare l’effettivo utilizzo di ciascun mezzo, così da programmare una rotazione utile ad evitare l’eccessivo logorio di alcuni carrelli a fronte del poco utilizzo di altri. Il FleetManager™ 4.x, abbinato ai carrelli semiautomatici e alla tecnologia Li-Ion della quale STILL è pioniera, ci permettono di soddisfare appieno le esigenze di questi grandi player. Infine, per completare la nostra offerta, abbiamo un’importante flotta di carrelli disponibili per il noleggio che ci permette di supportare i nostri clienti, in particolare quelli operanti nel settore alimentare, durante i picchi di lavoro stagionali che si verificano soprattutto nel periodo estivo.

Quali obiettivi avete per il futuro?

L’obiettivo è solo uno, e molto chiaro: continuare a crescere. In questi ultimi mesi siamo cresciuti affiancando alla storica sede di Bologna della Filiale Emilia STILL la nuova sede di Parma. Abbiamo poi incrementato il nostro personale e ampliato l’area territoriale servita. Non vogliamo però fermarci qui, puntiamo a crescere ulteriormente e migliorare ancora in termini di area servita, servizi offerti e quote di mercato. Perché in un mercato sempre più competitivo, chi non fa passi avanti resta fermo, mentre noi abbiamo tanta strada da percorrere e la testa rivolta al futuro. E come dice il nostro motto “Now the future: STILL”.