Cerbino srl, Partner d’Eccellenza che fa parte del network Masi Communication, rappresenta un’eccellenza al femminile in un comparto, quello della logistica, che è ancora appannaggio prettamente maschile.

Fondata nel 1974 da Vincenzo Cerbino, oggi a capo della Cerbino srl ci sono Monica Cerbino, Presidente, e Caterina Mariano Amministratrice, rispettivamente figlia e moglie del fondatore.
Due donne forti e coese, risolute ma collaborative, la cui gestione conferisce all’azienda un’impronta femminile molto chiara: il coraggio di scelte innovative mixato alla capacità di restare ancorate alle origini.

Oggi l’Azienda si occupa principalmente di due settori: scaffalature, settore in cui è nata, e carrelli elevatori.

Monica Cerbino, Presidente Cerbino srl
Monica Cerbino, Presidente Cerbino srl

Scaffalature

Progettazione e realizzazione di magazzini logistici è la mission con cui è nata l’azienda che, fin dai primi anni, ha affiancato anche la vendita di carrelli elevatori. “Lavoriamo da molto tempo con i prodotti Dalminespiega Monica Cerbino – che ci consentono di andare incontro alle esigenze dei nostri clienti. I nostri clienti, presenti in tutto il Veneto, appartengono a tutti i settori”.

Dal ’74 nelle scaffalature, abbiamo chiesto a Monica Cerbino come è cambiato il magazzino delle aziende in questi decenni: “Senz’altro i cambiamenti maggiori si sono verificati negli ultimi anni, con l’avvento dell’automazione e dell’industria 4.0. Chiaramente non tutti i magazzini si stanno automatizzando, nonostante le svariate possibilità che la tecnologia mette a disposizione. La discriminate tra chi passa all’automatico e chi no non è legata al settore merceologico, secondo la nostra esperienza è una scelta che dipende molto dalla volontà (e possibilità) di investimento dell’imprenditore”.

Al di là della scelta tecnologica e di prodotto, quello la Cerbino offre ai suoi clienti è l’ottimizzazione del magazzino: uno studio sulle dinamiche aziendali, l’analisi di esigenze e obiettivi, un progetto personalizzato e la realizzazione di un magazzino ottimizzato, dove le operazioni quotidiane possano raggiungere le massime prestazioni con la minore spesa.

Carrelli elevatori

Da qualche anno (2015) Cerbino ha sposato il marchio Baoli, è stato uno dei primi concessionari a scegliere il brand da alcuni anni attivo anche in Italia.
Baoli è un marchio conosciuto per affidabilità e produttività per qualunque tipo di impiego, anche le applicazioni più gravose, le condizioni di lavoro più dure, le temperature più estreme. “Mi sono lanciata in questa sfida – spiega la Presidente – e sono contenta. Baoli è un marchio in crescita, ha una struttura solida che investe e che vuole crescere, è legata a Still, un altro solido brand. Mi piace molto e trovo molto rappresentativa l’immagine dei due volti che hanno scelto, un’immagine che incarna bene il connubio tra occidente e oriente, l’incontro tra forze diverse che collaborano”.Cerbino e Baoli

L’azienda oggi

Oggi Cerbino srl, sotto la guida di Monica Cerbino e Caterina Mariano, ha un organico di 16 persone che coprono i vari settori: ricambi, magazzini e scaffalature, ufficio tecnico, amministrazione, gestione ordini.

“Siamo soddisfatti – conclude la Presidente – e siamo pronti per tutte le prossime sfide che ci attendono. Le affrontiamo con convinzione e guardando al futuro, mantenendo sempre vivo il ricordo di quanto fatto da mio padre Vincenzo e da mio fratello Angelo con cui ho potuto condividere per un po’ questa bella avventura”.