Still
― Dopo aver testato l'affidabilità dei carrelli in Italia, MD punta sulle batterie al litio per la movimentazione all'interno di celle frigorifere a temperatura controllata

MD S.p.A, tra i big player della GdO italiana, si avvarrà di 100 transpallet EXU 16 e 15 transpallet ECH 12 con batteria agli ioni di litio.
I nuovi carrelli che andranno a rafforzare la flotta MD composta da oltre 2.200 mezzi STILL, conferma e rinsalda il rapporto di fiducia col fornitore esclusivo del Gruppo. Una scelta che è anche e soprattutto frutto degli eccellenti risultati dei test condotti da MD su 4 retrattili FM-X 14 in azione presso la cella frigo a temperatura controllata del principale centro distributivo dell’azienda, ad Gricignano di Aversa.

Fondato nel 1994 a Caserta dal Cavalier Patrizio Podini, il Gruppo MD conta oggi 780 punti vendita diffusi su tutto il territorio italiano, oltre 7.000 dipendenti e un fatturato che nel 2018 ha superato i 2,5 miliardi di Euro. Tra i valori fondanti di MD  la sostenibilità ha una posizione di rilievo. A testimoniarlo, l’headquarter di Gricignano di Aversa, dotato di un modernissimo impianto fotovoltaico composto da 9.720 pannelli solari.

Proprio presso il centro di distribuzione di Gricignano MD ha messo alla prova la tecnologia Li-Ion di STILL nell’impiego più complesso e intensivo possibile: l’utilizzo negli ambienti a temperatura controllata dove sono stoccati i prodotti freschi e surgelati. L’operatività a basse temperature richiede macchine dotate di speciali requisiti, mettendo a dura prova tanto i carrelli quanto le prestazioni e la tenuta delle batterie. Si tratta del primo test in Italia di questo genere e le performance registrate dai carrelli STILL si sono rivelate eccellenti.
Nell’arco dei 180 giorni di impiego le batterie, omologate per operare a temperature comprese tra +60° e -35°, non hanno subito alcuna distorsione di comportamento, garantendo prestazioni ottimali nonostante le rigide temperature e l’intenso utilizzo.

MD cercava inoltre dei mezzi versatili, che fossero capaci di gestire i picchi di lavoro del periodo estivo. Con la possibilità di rapide ricariche parziali, le batterie al litio possono essere ricaricate fino all’80% sfruttando le pause e il cambio turno. Ed in questo modo, lo stesso carrello può operare anche su tre turni senza necessità di sostituzione della batteria. Una soluzione che consente un importante risparmio sia in termini di costi che di tempo.

Still è stata pioniera nello sviluppo dei carrelli dotati di tecnologia Li-Ion e anche questa volta ha un’ulteriore conferma. Per MD si sono rivelati la scelta vincente, senza contare che grazie alla totale assenza di emissioni queste batterie sono perfette per operare nella logistica alimentare e possono essere quindi utilizzate e ricaricate ovunque senza necessità di allestire un’apposita sala di ricarica.

115 saranno quindi i nuovi transpallet con batteria Li-Ion dislocati nei punti vendita del Gruppo, dove da oggi saranno inseriti solo carrelli con batteria al litio.

Gli eccellenti esiti dei risultati dei test condotti sui carrelli Li-Ion STILL ci hanno convinto a passare a questa tecnologia – spiega Stefano Paolone, Direttore Logistica MD S.p.A. – in grado di coniugare ottime performance in qualsiasi situazione di impiego ed elevata efficienza. A ciò si aggiunge il fatto che i carrelli dotati di batterie agli ioni di litio non producono emissioni, una caratteristica molto importante per un gruppo come MD, che fa della sostenibilità uno dei suoi principali obiettivi”.