― Un nuovo servizio di assistenza che aspira a offrire soluzioni in maniera più celere e tempestiva, accresce l'offerta dell'azienda da sempre attenta alle necessità dei suoi clienti

Logcenter, partner d’eccellenza per le soluzioni logistiche, non smette mai di offrire un servizio di qualità ai suoi clienti, per questo ha implementato il programma Fermo Zero. Ne abbiamo parlato con Antonio Vitiello e Donato Cerrone, rispettivamente direttore e responsabile del service dell’azienda.

Fermo Zero: descriveteci questo nuovo servizio di assistenza spiegandoci da quale esigenza nasce?

Fermo Zero è un servizio che abbiamo implementato di recente nel reparto Service. Quando arriva una richiesta di assistenza da parte di un nostro cliente in azienda, il programma trasferisce questa direttamente sul computer dell’operatore più vicino alla zona di assistenza, garantendo nel 60% dei casi un intervento entro le 3/4 ore lavorative.

Abbiamo deciso di offrire questo servizio per trasmettere al cliente la qualità e l’innovazione dei servizi che offriamo. L’obbiettivo dell’operazione è aumentare la percentuale di interventi di assistenza in tempi rapidi e aggiungere valore per l’impresa e valore per il cliente.

In un settore in cui la velocità è tutto, Fermo Zero è uno strumento per
garantire tempestività ed evitare fermi macchina?

Noi siamo certi e consapevoli che il mal funzionamento di una macchina all’interno del magazzino rallenti le normali attività lavorative. Per questo è stato progettato Fermo Zero: per evitare i fermo macchina. Questo è la dimostrazione che ci prendiamo cura del cliente e del suo lavoro.

Per altro, il servizio non prevede nessun costo aggiuntivo. E per offrire questo servizio di assistenza, abbiamo modificato solamente la nostra organizzazione interna. Il servizio è volto principalmente ad accorciare le procedure a cui un’azienda come la nostra è obbligata a compiere. Teniamo particolarmente al lavoro del cliente e non possiamo permettere che un guasto ad una macchina rallenti il lavoro all’interno di un’azienda. Un intervento rapido e tempestivo in loco può risolvere la problematica.

Quanti sono i tecnici impegnati nel servizio di assistenza? E che area serviranno?

Per il servizio di assistenza esterna ci serviamo di 10 tecnici che si muovono su 6 officine mobili. Può anche capitare che nei momenti in cui ci sono maggiori richieste, impieghiamo i tecnici preposti per l’assistenza interna a intervenire presso le aziende dei clienti.

Pur avendo la nostra sede a Carinaro, in provincia di Caserta, riusciamo ad offrire un servizio di assistenza in tutta la Campania: da Avellino a Benevento e da Napoli fino al basso salernitano.

Nella vostra esperienza la richiesta di interventi tempestivi è molto alta?

Circa il 90% delle richieste di assistenza che arrivano in azienda sono urgenti, quindi immagini gestire circa 20 interventi al giorno cosa significa. Per questo abbiamo organizzato il servizio, per abbreviare le procedure e risolvere le richieste di intervento entro le 24-48 ore lavorative.

Ad oggi, su quali tipologie di clienti avete già effettuato di media interventi così rapidi? Per quali tipologie di problemi?

Il ventaglio di categoria merceologia di appartenenza dei nostri clienti è abbastanza ampio; qualsiasi sia l’attività in cui vi è uno spostamento di merci, noi, mi permetto di definirlo, siamo il partner logistico per eccellenza.

Siamo partiti con il nuovo servizio da qualche settimana e siamo certi che oltre ad aver risolto la problematica al cliente in poche ore, abbiamo snellito di gran lunga la procedura interna per la gestione delle richieste di intervento. Le tipologie di problemi risolte sono svariate: anomalie alla batteria, manutenzione ai filtri, rottura tubazioni, perdite di olio ecc.

È un servizio dedicato solo ai vostri clienti?

Si, al momento si. È stato pensato per dare valore ai nostri clienti, quindi per adesso è rivolto esclusivamente a loro, forse in futuro si potrà estendere a chiunque ci richieda assistenza.

Prima di renderlo pubblico, abbiamo lavorato a questo servizio diversi mesi, per studiare la migliore gestione dell’intera operazione. Il nostro ufficio marketing sta già lavorando ad un progetto che rivoluzionerà l’intera gestione del Service, ma per adesso preferisco non anticipare niente, vi diremo tutto a tempo debito.

Clicca qui di seguito per saperne di più:

LOGCENTER – FERMO ZERO