Movimentazione di bobine e fusti: la tecnologia CARREFFE a disposizione
― Anche CARREFFE approda nel mercato e si propone agli operatori del settore come interlocutore di supporto alla rete vendita, per valutare insieme le richieste del cliente e proporre delle soluzioni appropriate.

La movimentazione di bobine e fusti necessita di applicazioni ed equipaggiamenti specifici, realizzati appositamente per la presa di questo tipo di carico a forma circolare che viene prelevato da pallet e manipolato per poterlo inserire nel macchinario di lavorazione (bobine) oppure ruotato per travasarne il contenuto in appositi recipienti (fusti).

Negli ambienti di lavoro in cui c’è la necessità di movimentare fusti e bobine, si ricorre soprattutto all’utilizzo di pinze rotanti con presa sul diametro esterno.

Movimentazione di bobine e fusti: la tecnologia CARREFFE a disposizione

Le pinze rotanti

Le pinze rotanti sono attrezzature con bracci di serraggio in grado di muoversi in parallelo per la presa del carico in verticale e la rotazione dello stesso. Quando l’asse della bobina è orizzontale, si utilizza la versione con un braccio corto sotto e uno più lungo sopra che “abbraccia” la circonferenza esterna.

Vengono utilizzate per spostare balle (di cartone, lana, rifiuti), bobine (di carta o cellulosa ad esempio), fusti in metallo o plastica, rotoli di tessuto, bidoni…
Raramente sono integrate nei carrelli elevatori, ben più di frequente vengono fornite separatamente e applicate al mezzo di sollevamento con appositi agganci e supporti.

Movimentazione di bobine e fusti: la tecnologia CARREFFE a disposizione

Le proposte di CARREFFE: progettazione italiana, esperienza trentennale

Anche la nuova CARREFFE (leggi anche CARREFFE oggi: nuovi prodotti, nuova tecnologia e nuova esperienza) mette le sue competenze al servizio delle produzione di queste applicazioni. Ripartita investendo in specializzazione, CARREFFE progetta e realizza una serie di elevatori equipaggiati di pinze rotanti per la movimentazione di bobine o fusti.

“Contando su una esperienza trentennale nella produzione di carrelli per interni – spiega Alberto Fornasari, fondatore CARREFFE – abbiamo concentrato le risorse sullo sviluppo delle attrezzature da applicare sui nostri mezzi di sollevamento e ci siamo posti come obbiettivo diventare un riferimento in questa nicchia di mercato molto vasta e diversificata”.

Le soluzioni CARREFFE partono dalle necessità dei clienti, dal rilievo sul posto delle condizioni di lavoro. “Su queste basi – spiega sempre Fornasari – abbiamo definito e testato delle soluzioni che riteniamo efficaci per agevolare l’operatività e garantire la sicurezza”.Movimentazione di bobine e fusti: la tecnologia CARREFFE a disposizione

FOCUS: pinze rotanti con presa sul diametro esterno

CARREFFE propone vari tipi di soluzioni, per esempio elevatori con mandrino che si espande nel nucleo centrale per la movimentazione di bobine, attrezzi specifici… e molto altro.
Il prodotto su cui ci focalizziamo oggi è la pinza rotante con presa sul diametro esterno.
“Le attrezzature che produciamo sono ad azionamento elettro-idraulico – spiega Fornasari – possono avere la rotazione laterale oppure frontale, su richiesta anche uno spostamento laterale per facilitare il centraggio dell’attrezzatura rispetto al carico”.

Altre caratteristiche tecniche delle pinze rotanti CARREFFE:

  • Comandi tramite distributore a leva per movimenti progressivi
  • Valvola unidirezionale di blocco idraulico e dispositivo di taratura delle pressioni di esercizi
  • Arresto automatico della rotazione in posizione zero, per ripristinare il movimento occorre premere un pulsante di sbocco e azionare l’apposita leva del distributore
  • Comando di sicurezza a due mani per apertura delle ganasce e conseguente rilascio del carico
  • Piastre di contatto rivestite in gomma, rigida o morbida a seconda della tipologia del materiale da movimentare, per garantire il grip adeguato senza danneggiare la superficie esterna della bobina o deformare il fusto in plastica
  • Predisposizione per adattatori mobili da applicare sulle ganasce per la presa di fusti con diametri diversi