― Autopromotec 2019, biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico: dal 22 al 26 maggio a Bologna

Autopromotec 2019 porta in scena la passione per i motori, di ieri, oggi e domani. Lo fa in particolare con due iniziative:

  • Hybrid & ADAS Village: iniziativa dedicata alla conoscenza dei nuovi sistemi di assistenza alla guida, come base di una manutenzione a regola d’arte
  • Italia: la passione in rosso: esposizione che celebra il patrimonio del Made in Italy e la passione per i motori

Hybrid & ADAS Village

Per approfondire l’evoluzione che sta caratterizzando il settore aftermarket, favorendo il passaggio verso il futuro del post-vendita sempre più connesso e digitalizzato, Autopromotec 2019 allestirà un’esclusiva area interamente dedicata alle dimostrazioni dei sistemi di sicurezza ADAS di ultima generazione sulle auto ibride, realizzata in collaborazione con Quattroruote Professional.

D’eccellenza anche la location: l’iconica Area Esterna 48 del Quartiere Fieristico di Bologna, teatro di appassionanti competizioni motoristiche, ospiterà una vera e propria pista di 14.000mq dove i visitatori, accompagnati dai driver della scuola di Guida Sicura di Quattroruote, avranno la possibilità di salire a bordo dei veicoli e sperimentare il comportamento delle vetture nelle condizioni di attivazione dei sistemi di sicurezza, effettuando diversi test dinamici.

Italia: la passione in rosso

I visitatori di Autopromotec potranno accedere anche ad una speciale ed emozionante mostra di auto d’epoca a cura di Ruoteclassiche, con 6 esemplari rigorosamente rossi del patrimonio motoristico storico italiano. L’esposizione, allestita all’interno del Quadriportico del quartiere fieristico (ingresso Ovest Costituzione), è realizzata in collaborazione con FCA Heritage e collezionisti privati, per rendere omaggio al genio, alla creatività e alla passione italiana per i motori, un tributo ai capolavori del più autentico Made in Italy.