A Masi Communication piace lo zafferano
― Grazie a Coltivatori di Emozioni Masi Communication sostiene l'Azienda Agricola Zafferano di Benevento

Attraverso il programma Coltivatori di Emozioni, Masi Communication ha adottato a distanza uno zafferaneto a Benevento.

Lo zafferano è una coltura pregiata e delicata, richiede infatti una raccolta manuale degli stimmi dei fiori. Coltivatori di Emozioni, coinvolgendo aziende come Masi Communication, vuole assicurare le risorse necessarie alle realtà che hanno a cuore progetti come quello della produzione dello zafferano.

Lo zafferaneto di Masi Communication

Lo zafferano, oltre ad essere un ingrediente chiave di svariate ricette tipiche del nostro territorio, è anche una spezia dalla storia antica, arrivata in Italia probabilmente dall’India, insieme a navigatori, esploratori e commercianti. Il lungo peregrinare di questo fiore ha trovato pace nel terreno fertile delle campagne di alcune zone d’Italia che però, soprattutto in questi ultimi decenni, sono in difficoltà. L’abbandono delle terre, la prevalenza di colture intensive a scapito di colture più delicate, mettono a rischio coltivazioni delicate e che richiedono molto lavoro a fronte di raccolti non massivi, come appunto quella dello zafferano.

Fortunatamente progetti come Coltivatori di Emozioni supportano le realtà in controtendenza, come l’Azienda Agricola Geo, associata Zafferano Italiano, caratterizzata da un rinnovato interesse da parte dei giovani, dei piccoli e medi imprenditori agricoli. L’Azienda Agricola Geo produce lo Zafferano del Sannio, un prodotto di pregio, venduto esclusivamente in pistilli racchiusi in vasetti di vetro. Ha un processo di lavorazione naturale e tradizionale che richiede una grandissima manodopera e una fase delicata di raccolta (in autunno inoltrato). A Masi Communication piace lo zafferanoMasi Communication è lieta di contribuire a questo progetto che, oltre a far fiorire speranze, fa fiorire piante e colture, mantenendo vive tradizioni che narrano la nostra storia.