Dotato di pedana richiudibile, che combina la manovrabilità di uno stoccatore con operatore a terra con la velocità di spostamento di un carrello con operatore a bordo, il nuovo sollevatore Yale è la soluzione ideale per applicazioni nei settori alimentare, automobilistico, della logistica e della vendita al dettaglio. Un macchinario capace di offrire una gamma più ampia di portate ed un’altezza di sollevamento fino a sei metri.

Il nuovo sollevatore della serie MSX

Verrà presentato tra qualche giorno al LogiMAT di Stoccarda, dove saranno a disposizione anche gli esperti ed i concessionari Yale per illustrare la gamma di attrezzature per la movimentazione dei materiali e spiegare come i clienti possano ottimizzare la loro flotta e aumentare la loro produttività.
Monica Radavelli, Warehouse Product Manager di Yale, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di presentare il nostro nuovo sollevatore con piattaforma della serie MSX alla fiera LogiMAT di quest’anno. Abbiamo sfruttato la nostra conoscenza delle problematiche specifiche di questo settore per mettere a punto una soluzione che può aggiungere valore a un’ampia gamma di applicazioni”.

Caratteristiche di carico e sollevamento

Disponibile con opzione sollevamento delle zanche (IL) o razze allargate (SL), il sollevatore con piattaforma Yale è ideale per l’immagazzinaggio e il prelievo di merce palettizzata, il riassortimento del magazzino, il trasferimento interno di carichi e l’integrazione nelle operazioni di alimentazione di linee di produzione. Oltre che avere velocità di sollevamento e abbassamento competitive, il nuovo sollevatore offre una capacità di carico fino a 2.000 kg e un’altezza di sollevamento massima di sei metri.
“Il sollevatore è progettato per essere flessibile e produttivo. L’opzione di sollevamento zanche permette un uso agevole del sollevatore anche su pavimenti non uniformi, rampe o soglie di porte. In alternativa, il sollevatore può essere configurato con zanche allargate e forche FEM per applicazioni in cui si devono movimentare con precisione ed affidabilità pallet chiusi e aperti”, ha spiegato la Radavelli.

Una garanzia di affidabilità

“Un funzionamento efficiente ed affidabile è la filosofia chiave alla base della progettazione del nuovo sollevatore con piattaforma della serie MSX Yale”, ha spiegato il Warehouse Product Manager di Yale. “Il sollevatore può essere impiegato in cicli di lavoro estesi e su più turni, e il nuovo design del telaio è caratterizzato da una base e un coperchio della batteria robusti, oltre che di connettori sigillati per ridurre i tempi di fermo-macchina”.
Studiata per massimizzare il comfort e la sicurezza dell’operatore, l’ergonomia del sollevatore vanta un montante panoramico dotato di protezione durevole in Lexan che ottimizza la visibilità e consente di movimentare i carichi in condizioni di sicurezza. Inoltre, la posizione dello sterzo del timone riduce la sollecitazione sui polsi e dita dell’operatore ed il timone regolabile in altezza insieme al cruscotto posizionato davanti all’operatore, ne completano un ulteriore requisito di comodità.
I braccioli si aprono e chiudono rapidamente e possono essere ruotati verso l’alto. L’ampiezza e profondità della piattaforma assicura la sicurezza grazie anche alla presenza di un tappetino in gomma sul pianale in grado di assicurare un’ottima aderenza. Il sollevatore è inoltre dotato di ruote stabilizzatrici ottimali soprattutto in curva.

“Siamo lieti di poter presentare alla fiera LogiMAT il nuovo sollevatore con piattaforma della serie MSX Yale sia ai nostri clienti attuali sia a quelli potenziali. Questa macchina è in grado di far fronte alle tante sfide nel settore della movimentazione dei materiali, indipendentemente dal tipo di applicazione e dalle specifiche esigenze”, ha concluso Monica Radavelli.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di attrezzature per la movimentazione di materiali Yale visitate il sito www.yale.com.

Yale sarà presente alla fiera internazionale Logimat presso il Padiglione 9 Stand B33, dal 19 al 21 febbraio.