― Continua l’innovazione del carrello elevatore da parte di Carer, che punta sulle batterie agli ioni di litio per le sue attrezzature di movimentazione materiali

L’innovazione del mondo delle batterie per carrelli elevatori procede a grandi falcate.
A sentire la necessità di fare la propria parte in questo processo di cambiamento è
anche Carer, che sta investendo con decisione nella nuova tecnologia.
Ne abbiamo parlato con l’Ingegner Tiziano Penazzi, che ci ha illustrato i campi di utilizzo delle Li-ion e la loro convenienza.

Si può affermare che il litio stia superando il piombo?

Le batterie al litio sono superiori a quelle al piombo da un punto di vista tecnico ma la transizione dall’una all’altra tecnologia procede in modo diverso nei diversi comparti tecnologici. Se questa transizione è completata nell’ambito della telefonia mobile e quasi completata in ambito delle auto elettriche (ma appena iniziata se si considera il passaggio dall’auto endotermica all’auto elettrica), si può dire che sia appena iniziata nel campo dei carrelli elevatori elettrici.

Quali sono allora le operazioni in cui è più indicato l’utilizzo delle Li-ion?

Le flotte di carrelli elevatori elettrici che lavorano in modo programmato all’interno di grandi complessi industriali o magazzini sono gli ambiti attualmente dove è più indicato l’utilizzo di batterie al litio.

L’utilizzo delle batterie al litio comporta un risparmio. Di che tipo?

Il risparmio va dall’assenza di manutenzione alla possibilità di ricaricare, parzialmente o totalmente, la batteria in qualsiasi ambiente per arrivare ad un risparmio energetico da non sottovalutare. Si deve anche considerare che la vita media di una batteria al litio rispetto ad una batteria al piombo è circa il doppio.

Che differenze di consumo ci sono, invece, tra le due diverse tecnologie, piombo e litio?

Considerando il miglior rendimento energetico della batteria al litio rispetto a quella al piombo sia in fase di scarica che di ricarica, si può ipotizzare che il risparmio di energia elettrica prelevata da rete sia compreso fra il 10% e il 20% nella maggior parte delle situazioni.

Si può quindi dire che è il momento giusto per investire sulle batterie agli ioni di litio? Quali sono le taglie di batterie Li-ion che offre attualmente ?

Sì, è giunto il momento. Occorre precisare che le batterie al litio hanno varie tecnologie di realizzazione. Nel campo dei carrelli elevatori elettrici si è affermata la tecnologia litio – ferro fosfato; la sicurezza intrinseca di questa tecnologia rispetto alle altre, compreso quella LI-ion, è il motivo principale della scelta. In questo modo si possono offrire anche batterie molto grandi e con elevata energia immagazzinata senza correre il pericolo che, in caso di guasto, si possano innescare esplosioni o incendi. Di conseguenza, utilizzando questa tecnologia, si possono offrire batterie al litio per tutte le taglie di carrelli della nostra produzione.