― Il nuovo prodotto editoriale dell’Inail per la prevenzione dei rischi professionali è online. Pensato e fruibile in determinati luoghi di lavoro, è un supporto digitale ed interattivo

L’interfaccia digitale del Dit

Interfaccia digitale e interazione autore-medium-fruitore. Il nuovo e-book pensato per i cantieri in cui vengono ogni giorno utilizzati macchinari di sollevamento è il nuovo sforzo importante del Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti prodotti e insediamenti antropici (Dit) dell’Inail. Un e-book a cui hanno collaborato la Sezione tecnico-scientifica di Supporto alla Prevenzione e la Sezione tecnico-scentifica Accertamenti tecnici. Un progetto che racchiude tre Schede per la definizione di piani per i controlli di “Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile e relativi accessori di sollevamento”, “Apparecchi di sollevamento materiali di tipo fisso e relativi accessori di sollevamento” e “Apparecchi di sollevamento materiali di tipo trasferibile e relativi accessori di sollevamento”.

Le schede dell’e-book

Lo scopo che si prefiggono le schede contenute nell’e-book è quello di fornire un supporto reale a tutti i datori di lavoro che devono assolvere agli obblighi di controllo delle attrezzature di sollevamento. Le schede quindi illustrano i più importanti interventi da condurre sulle attrezzature, individuando chi sia all’interno del cantiere ad avere più competenza per effettuarli, ma non solo. Le schede sono utili anche nell’evidenziare quali siano le modalità con cui realizzare gli interventi e quindi rappresentano uno strumento pratico di indirizzo per tutti coloro che sono coinvolti nelle diverse attività di controllo. Ognuno a suo titolo.

E-book, uno strumento per i datori di lavoro

Il nuovo e-book è stato pensato per sensibilizzare i datori di lavori attraverso una informazione più facilmente fruibile, perché possano mettere in essere pratiche sicure per rendere sicuro l’uso di attrezzature efficienti anche nel tempo.
La formula dell’e-book viene per altro incontro alle esigenze di tempo, rapidità e comodità: contente una consultazione veloce, attraverso il reperimento rapido dell’oggetto di interesse. La sua impostazione grafica ed editoriale, inoltre, permette di utilizzare forse per la prima volta il documento all’interno di uno spazio fisico come il cantiere, in cui il mezzo digitale solo raramente viene utilizzato. La possibilità di visualizzare l’e-book con diversi dispositivi e negli ambienti di lavoro, lo rende un mezzo di supporto prevenzionistico reale per il lavoratore. L’informazione, la nozione e la scheda di consultazione accompagnano il lavoratore e sono consultabili al bisogno.

Obiettivo sensibilizzazione e prevenzione

Rendere consapevole il lavoratore è un lavoro serio e importante. Non bastano le nozioni, che sono solamente una fase iniziale di un percorso di formazione ma è indispensabile fornire le conoscenze per un comportamento professionale, che tenga in altissima considerazione le proprie condizioni di salute e incolumità. E ciò, soprattutto rispetto al buono stato di macchinari e mezzi utilizzati durante l’attività lavorativa. Oltre la conoscenza, la consapevolezza è fondamentale per costruire un’etica professionale che risponda al bisogno di benessere della persona e dei suoi colleghi di lavoro, oltre che dell’ambiente tutto.