― Dall’approfondita conoscenza ed esperienza nell’intralogistica, nasce Linde Safety Scan, il servizio di consulenza messo a punto da Linde per aiutare il cliente a ottimizzare la sicurezza del traffico all’interno del magazzino

La sicurezza è un elemento sempre più rilevante nelle dinamiche aziendali e, se condivisa e applicata nella maniera adatta, è anche un fattore in grado di determinare l’aumento della produttività.

Più sicurezza, più produttività

Quando in un magazzino i mezzi per la movimentazione e i pedoni lavorano nello stesso spazio, è indispensabile che ci siano regole e comportamenti condivisi, per ottimizzare il traffico rendendo le operazioni di movimentazione più rapide e sicure.
La sicurezza è quindi un fattore determinante per la produttività perché, fare sicurezza, significa fare in modo che i processi (produttivi o logistici) avvengano senza intoppi: riducendo gli incidenti (ad esempio scontri tra carrelli elevatori) e danni collaterali, diminuendo le interruzioni del lavoro e i costi di riparazione, riducendo addirittura i contributi versati sull’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro.

Come aumentare la sicurezza in azienda

Per realizzare un sistema sicuro è necessario identificare ed essere consapevoli della situazione di partenza: pericoli esistenti, aree dove si potrebbero apportare miglioramenti, obiettivi da raggiungere. Una volta appurato il punto di partenza, bisogna definire come intervenire, prendendo in considerazione soluzioni tecniche, misure organizzative e strutturali in grado di migliorare la sicurezza operativa degli operatori, dei mezzi di movimentazione mobili e del personale a piedi. Una volta individuare le soluzioni più adatte, bisogna analizzarne costi e benefici, in modo da fare la scelta più ottimizzata in base a benefici e costi.

Il supporto dell’esperto

Questo percorso è lo stesso seguito dal Linde Safety Scan, il nuovo servizio di consulenza per l’ottimizzazione della sicurezza, messo a punto proprio da Linde per i suoi clienti. Il Linde Safety Scan è così strutturato:

  • Analysis: comprensione dei livelli di sicurezza in azienda, reali e percepiti dagli operatori.
  • Consiglio: individuazione dei possibili interventi personalizzati sulla situazione specifica.
  • Implementazione: quantificazione dei costi degli interventi attraverso sia l’uso di fornitori Linde che di terze parti.
  • Valutazione: misurazione dei risultati delle soluzioni implementate e valutazione di ulteriori azioni da apportare per ottimizzare maggiormente i livelli di sicurezza.
  • Assistenza: i consulenti continuano a fornire supporto anche in caso di cambiamenti (nuovi processi, espansioni…) al fine di conservare i livelli di sicurezza acquisiti grazie a piccoli interventi mirati.

Consapevolezza degli operatori

Un intervento strutturato di questo tipo, con l’intervento di consulenti esterni specializzati, ha il vantaggio di rafforzare la consapevolezza dei dipendenti riguardo rischi o situazioni pericolose. Il coinvolgimento degli operatori è un elemento da non sottovalutare perché, per far si che ogni intervento di sicurezza vada a buon fine, è indispensabile che il personale sia convinto dell’utilità e dell’importanza del procedimento stesso. Un percorso come quello fornito da Linde Safety Scan incoraggia e motiva il personale ad una maggiore consapevolezza sulla sicurezza, garantendo un flusso costante e sicuro di traffico interno, merci e personale.