― Jungheinrich fornisce a Seglo Logistics 118 carrelli elevatori Li-Ion, tra questi 19 retrattili ETV 216i, il primo modello al mondo concepito con la tecnologia agli Ioni di Litio integrata

L’innovazione arriva a Città del Messico, vestita in giallo e nero, per movimentare il comparto automotive.
Stiamo parlando di una nuova cospicua fornitura di Jungheinrich a Seglo Logistics, società messicana del Gruppo Schnellecke.
Protagonisti della nuova flotta sono 118 carrelli elevatori Jungheinrich Li-Ion, tutti agli Ioni di Litio:

  • 19 ETV 216i, primo modello retrattile al mondo concepito con la tecnologia agli Ioni di Litio integrata
  • 42 frontali EFG 430 ed EFG 220
  • 50 trattori EZS 350
  • 6 commissionatori orizzontali ECE 225

La nuova flotta sarà operativa in uno stabilimento, di recente costruzione, a San Luis Potosí, una città di circa 700.000 abitanti a 420 chilometri a nord di Città del Messico.
Il comparto in cui opera l’azienda, parte del Gruppo Schnellecke, è la logistica del settore automotive, si occupa di fornire a clienti di livello internazionale una gamma di prodotti e servizi che vanno dal trasporto e magazzinaggio fino al preassemblaggio di componentistica, oltre a processi a valore aggiunto come l’imballaggio dedicato per trasporto in container e la produzione sequenziale di singole parti e moduli.

L’alto livello tecnologico delle macchine scelte renderà il nuovo complesso industriale di San Luis Potosí un punto di riferimento in termini di innovazione nel settore.

L’ultima generazione di carrelli elevatori retrattili, infatti, presenta un sensibile incremento in termini di ergonomia, reso possibile grazie ai vantaggi delle batterie agli Ioni di Litio che permettono maggiori potenze e prestazioni con minori ingombri rendendola così la tecnologia del futuro.
ETV 216i offre all’operatore un grado di libertà di movimento e visibilità a 360° mai vista prima. Il risultato è un design particolarmente compatto che si traduce in straordinaria facilità d’utilizzo.