Per Simai, azienda italiana con la più ampia gamma di trattori elettrici e trasportatori a pianale in Europa, questi ultimi due anni sono stati una vera e propria rinascita che ha portato la sua qualità di PMI artigianale italiana, al livello di poter competere con le grandi aziende internazionali.
Come? Con l’acquisizione da parte di Toyota e una gestione che non ha cambiato il cuore dell’azienda: le persone, il progetto e la qualità del prodotto.

Ce ne ha parlato Massimiliano Bariola, General Manager Toyota, chiamato a traghettare Simai in questo stimolate percorso.

Cosa ha significato l’incontro di Toyota con Simai?

Anzitutto questo incontro ha permesso a Toyota di integrare nella sua gamma di soluzioni i trattori elettrici e i trasportatori a pianale. Quella che si è verificata non può essere chiamata una semplice acquisizione, si tratta di un processo ancora in atto che ha come obiettivo la continuità del gruppo. Simai esiste dal 1950, da sempre è una realtà a forte vocazione innovativa, dagli anni ’60 realizza per i suoi clienti macchine su misura delle loro esigenze, c’è tanta progettazione e tanta innovazione in questa realtà squisitamente italiana. Toyota ha dato a questa azienda un respiro più internazionale, maggiori mezzi per sviluppare le sue potenzialità ed entrare in nuovi mercati.

Quali sono i punti di forza di Simai?

La vera forza di questa realtà è il tessuto delle risorse umane e io, che sono chiamato a guidare questo processo di rinnovamento, ne sono molto fiero. Si lavora con grande rapidità e la capacità delle risorse è indiscutibile, basti pensare che all’ultima fiera CeMAT ci siamo presentati con ben 4 modelli nuovi, numero ancora più significativo considerando che la gamma è di 13… più il Concept Simai che stiamo sviluppando ora, un prodotto decisamente innovativo e a cui siamo particolarmente affezionati perché secondo noi ci rappresenta molto e descrive bene questo momento di crescita. L’abbiamo presentato al CeMAT 2018 ed è anche candidato al premio innovazione Red Dot di Singapore.

La struttura di ingegneria all’Azienda è non solo un punto di forza ma una colonna portante dell’Azienda in quanto crea i prodotti occupandosi di ogni fase: dall’immaginarli al realizzarli. Tutto è prodotto a San Donato Milanese, è tutta ingegneria interna.

Parliamo di prodotti: cosa propone Simai?

Quello che proponiamo, più che prodotti, sono soluzioni perché sono realizzate in maniera quasi sartoriale sul cliente con una importante customizzazione. Ci occupiamo di trattori elettrici a 3 e 4 ruote.

Gli ultimi modelli presentati al CeMAT sono:

TE80: trattore elettrico a 4 ruote con capacità di traino 8000 kg. Estremamente compatto e maneggevole con raggi di volta estremamente ridotti, ideale per tutti i servizi industriali, ferroviari ed aeroportuali, sia all’interno che all’esterno, anche per lunghi percorsi. Tecnologia full-LED, impianti elettronici di nuova generazione per garantire la massima efficienza.

TE80IXB: trattore elettrico a 4 ruote con capacità di traino 8000 kg. Estremamente maneggevole, ideale per tutti i servizi industriali e di logistica LEAN, sia all’interno che all’esterno. Particolarmente idoneo per le movimentazioni in cui l’operatore deve frequentemente scendere per le operazioni di aggancio grazie alla pedana di accesso ribassata. Altezza limitata per consentire l’utilizzo anche in tunnel ospedalieri. Equipaggiato con idroguida di serie. Tecnologia full-LED, impianti elettronici di nuova generazione per garantire la massima efficienza.

TE152: trattore elettrico a 4 ruote con capacità di traino 15000 kg, con batteria DIN 48V. Ideale per tutti i servizi intensivi, sia all’interno che all’esterno, industriali ed aeroportuali. È il perfetto compromesso tra prestazioni eccellenti, comfort dell’operatore, soluzioni tecnologiche e costi per garantire servizi rapidi, efficienti ed efficaci.

TE291: trattore elettrico a 4 ruote, è l’evoluzione del trattore pesante industriale ed aeroportuale. Grande capacità di traino (29000 kg), elevata autonomia – aumentata ulteriormente dalla versione TE291L con batteria 930Ah – ed affidabilità. Perfetto comfort e visibilità in cabina. Tecnologia AC con impianti elettronici e motori di nuova generazione, tecnologia full-LED e progetto sviluppato per rendere più semplice il service aiutano a tagliare i costi operativi. Il trattore ideale per qualsiasi servizio intensivo, pesante e a lungo raggio nei settori industriale ed aeroportuale.