Martedì 29 maggio nuovo appuntamento con la formazione di ECM.

Viste le molte adesioni riscosse dall’appuntamento del 27 marzo, ECM ripropone il corso per Tecnico Esperto Addetto alla Verifica dei Carrelli Elevatori: il 29 maggio, dalle ore 9.00 alle 17.00, presso l’Headoffice di ECM Ente Certificazione Macchine a Valsamoggia (Bologna), via Ca’ Bella 243, Località Castello di Serravalle.

Per info costi e iscrizioni contattare l’Ufficio ECM Training & Formazione: [email protected].

Perché questo corso

Al fine di garantire la tutela dei lavoratori e degli ambienti di lavoro, è obbligo delle aziende rispettare i requisiti imposti dalla legge in materia di sicurezza sul lavoro. Il corso di ENTE CERTIFICAZIONE MACCHINE – DIVISIONE ACADEMY si propone di formare tecnici aziendali specializzati, autorizzati ad effettuare le operazioni di Controllo Periodico dello Stato di Manutenzione ed Efficienza dei Carrelli Elevatori e relative Attrezzature secondo quanto previsto dalle Linee Guida ISPESL, attività per lo svolgimento delle quali è necessario possedere l’abilitazione.

Il corso si rivolge a tecnici aziendali che effettuano controlli e verifiche sullo stato di manutenzione dei carrelli elevatori, fornisce le conoscenze teoriche e normative necessarie per valutarne lo stato di efficienza.

Verranno trattati i seguenti argomenti:

  1. Riferimenti legislativi;
  2. Normativa tecnica;
  3. Dispositivi di sicurezza dei carrelli elevatori;
  4. Come svolgere correttamente i controlli e redigere la documentazione di controllo;
  5. Apparato di sollevamento;
  6. Accessori per la presa del carico;
  7. Motore, trasmissione e freni;
  8. Posto guida e comandi;
  9. Impianto elettrico e idraulico;
  10. Telaio e altri controlli.

Responsabile del corso sarà l’Ing. Renato Ferrarini, Ispettore delle verifiche Allegato VII D.Lgs. 81/2008 e Responsabile Tecnico Direttiva Macchine 2006/42/CE.

I partecipanti riceveranno, in seguito al superamento del corso, il Certificato di Idoneità Professionale di Tecnico Abilitato con validità quinquennale, l’Id Card personalizzata e il Libretto Formativo del Cittadino.