Seconda giornata al Green Logistics Expo, il salone che ha chiamato a raccolta gli operatori del comparto della logistica intorno al tavolo della sostenibilità.

È riassunto nelle parole di Jean-Francois Daher, segretario generale di Assologistica (che ha dato il suo patrocinio alla manifestazione) il significato di questo evento inedito: “La logistica italiana sta vivendo un momento positivo e la fine del tunnel è prossima. Ora la attende una sfida molto importante rappresentata da quella che, da tempo, viene definita una risoluzione ovvero la digitalizzazione di funzioni e processi, conditio sine qua non per realizzare concretamente anche una vera logistica sostenibile e quindi vincente per gli anni a venire”.

Anche quella di oggi si prospetta una giornata impegnativa e pieni di spunti, sia in sala esposizione che per l’offerta di convegni e workshop che prevede temi come: la trasformazione digitale, il rapporto tra porti e interporti, sicurezza degli operatori e patologie professionali degli autotrasportatori, sostenibilità nella filiera alimentare, il futuro degli spedizionieri alla luce dei cambiamenti della logistica, smartcity, veicoli alternativi per una logistica sostenibile, il marchio di logistica sostenibile.

A Green Logistics Expo è presente anche Masi Communication:

padiglione 8 stand D 115.

RICHIEDI SUBITO il BIGLIETTO OMAGGIO per i visitatori